Diritto e Fisco | Articoli

Cani in spiaggia: il Comune deve destinare spazi idonei

3 settembre 2013


Cani in spiaggia: il Comune deve destinare spazi idonei

> Diritto e Fisco Pubblicato il 3 settembre 2013



È legittima l’ordinanza del Comune che vieta gli animali sulle spiagge, ma l’ente è comunque tenuto ad adeguarsi al più presto all’accordo Stato-Regioni per la pet therapy.

È valido il provvedimento del Comune che vieta cani in spiaggia, a condizione però che l’ente assicuri comunque sugli arenili spazi appositi agli animali in base all’accordo Stato-Regioni per la pet therapy. Lo ha appena stabilito il Tar del Lazio [1].

L’ordinanza di un Comune vietava, durante la stagione balneare (ossia dal 1 maggio al 30 settembre), l’accesso degli amici quadrupedi alle spiagge libere. Contro di essa è così insorta l’associazione ecologista Earth.

Il Tar del Lazio ha ritenuto valido il divieto comunale, anche a tutela dei bagnanti e del turismo, tuttavia ha ricordato un aspetto non meno importante. In base a un accordo Stato-Regioni del 2006, i Comuni sono tenuti a individuare tratti di arenile da destinare all’accoglienza temporanea di animali da compagnia, con strutture per le quali il servizio veterinario dell’Asl competente per territorio rilascia il nulla-osta sanitario a garanzia del benessere degli animali e del rispetto dell’igiene pubblica. I Comuni che hanno recepito l’accordo, devono quindi adeguarsi al più presto ad esso, destinando aree dedicate ai cani e agli altri amici dell’uomo.

L’ordinanza con il divieto di accesso resta dunque valida, ma l’Ente può essere condannato se non ha adibito gli spazi “ad hoc” per gli animali.

note

[1] TAR Lazio, ordinanza n. 3204/13.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI