Diritto e Fisco | Articoli

Il postino può consegnare la cartella esattoriale anche al portiere

30 ottobre 2013


Il postino può consegnare la cartella esattoriale anche al portiere

> Diritto e Fisco Pubblicato il 30 ottobre 2013



Valido l’avviso di accertamento del fisco se a firmare la raccomandata con ricevuta di ritorno è il portiere dello stabile condominiale dove vive il contribuente.

La Cassazione ha fissato un principio assai importante in tema di notifiche degli atti del fisco [1]. Il postino che deve recapitare l’avviso di accertamento, in assenza del destinatario, lo può consegnare anche al portiere dello stabile. E ciò anche se la legge [2] dice che, in mancanza del destinatario, la notifica deve essere effettuata da “persona di famiglia (conviventi) o addetto della casa”: nessuna previsione, quindi, del portiere.

La Cassazione ricorda che nel 1982 [3] è stata istituita una modalità di notifica semplificata, “da un lato assegnata alla discrezionalità della pubblica amministrazione e dall’altro realizzativa di un sistema che aveva già consentito la possibilità di perfezionare il procedimento, in difetto di consegna diretta al destinatario (o al convivente o all’addetto alla casa) con una consegna del “piego …al portiere dello stabile ovvero a persona che, vincolata da rapporto di lavoro continuativo, è comunque tenuta alla distribuzione della posta al destinatario”.

Dunque, se il postino, nel compiere la notifica, ha effettuato la giusta sequenza degli accertamenti (prima verificando se è presente il destinatario, poi eventualmente le persone di famiglia conviventi o addetti alla casa), allora può consegnare l’avviso di accertamento al portiere dello stabile, mediante raccomandata con ricevuta di ritorno firmata in modo inequivoco da tale addetto.

note

[1] Cass. sent. n. 19771/13.

[2] Art. 3 del d.l. n. 261/90 e  Art. 7 L. n. 890/82.

[3] Art. 7 della l. n.890/82.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI