Politica | News

Paragone pronto a rientrare nel M5S

15 Gennaio 2020
Paragone pronto a rientrare nel M5S

Dopo l’espulsione, Paragone dichiara di voler tornare nel Movimento ed è disposto a fare causa. Intanto, sfida Di Maio e presenta appello al collegio dei garanti.

Il senatore Gianluigi Paragone, che pochi giorni fa era stato espulso dal Movimento 5 Stelle con una decisione adottata dal collegio dei probiviri, molto criticata dall’interessato (“Sono stato espulso dal nulla. Quando perdi 2 elettori su 3 ti espelle il nulla. Sono uno dei tanti elettori espulsi dal Movimento di palazzo”, aveva detto a caldo) oggi, secondo quanto apprende la nostra agenzia stampa Adnkronos, sarebbe pronto a rientrare nel Movimento, e lancia una sfida a Luigi Di Maio.

Ospite di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio 1, Paragone ha dichiarato oggi, rispondendo alle domande dell’intervistatore: “Al Misto? Mi sento un po’ un emarginato…” alludendo al suo passaggio nel Gruppo Misto parlamentare dopo l’espulsione dal M5S. Si è già seduto nei banchi del Gruppo Misto? “Allo stato attuale della cosesono ancora seduto nei banchi del M5S, non sono andato in quelli del Gruppo Misto, dove non ho ancora un posto”. Vicino a chi vorrebbe stare nel Misto? “Alla Nugnes”.

Invece Di Maio, ospite di Cartabianca, ieri ha spiegato chiaramente i motivi della sua espulsione: avrebbe dovuto votare la fiducia alla legge di Bilancio, come da regolamento, e invece ha votato contro la manovra.

Ma Paragone replica così: “E’ falso quel che dice Luigi. Nel regolamento c’è scritto di votare la fiducia ogni volta che è necessario, e nel mio caso il mio voto non lo era. Caro Di Maio – ha proseguito Paragone – andiamo davanti al giudice e io vincerò, regolamento alla mano”. Farà causa al M5S? “Ho fatto appello al collegio dei garanti, si tratta del secondo grado. Sono il viceministro Cancelleri, il sottosegretario Crimi e Roberta Lombardi. Io voglio rientrare nel M5S e continuare a chiedere il rispetto del programma”.


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube