Green Deal: ecco la cifra assegnata all’Italia

15 Gennaio 2020
Green Deal: ecco la cifra assegnata all’Italia

Dei 7,5 miliardi del Fondo transazione ambientale all’Italia andranno in prima tranche 364 milioni; è una parte del piano di finanziamento del Green Deal.

Dei 7,5 miliardi di euro di nuove risorse previste per il Just Transition Fund, il Fondo per la transizione ambientale che fa parte del Just Transition Mechanism, una delle ‘gambe’ finanziarie del Green Deal, all’Italia spetteranno 364 milioni di euro. Lo apprende ora la nostra agenzia stampa Adnkronos da fonti Ue.

La parte maggiore di questi fondi, 2 mld di euro, saranno destinati alla Polonia, Paese la cui economia dipende ancora pesantemente dai combustibili fossili. La Germania, che ha carbone e lignite, otterrà 877 milioni. Gli altri beneficiari principali sono i Paesi dell’Est (Romania 757 milioni, Repubblica Ceca 581 e Bulgaria 458 ). La Francia ne prenderà 402, la Spagna 307.

Si tratta comunque di risorse che dovrebbero costituire la base del Fondo, e che sarebbero destinate a moltiplicarsi grazie alla leva finanziaria, già utilizzata nell’ambito del piano Juncker.

Il Just Transition Fund è solo una parte del piano di finanziamento del Green Deal, le cui grandi linee sono state annunciate ieri dalla Commissione. Il Jtf dovrebbe generare tra 30 e 50 miliardi di euro nel complesso; a questi dovrebbero aggiungersi 45 miliardi dal programma Invest Eu e altri 25-30 miliardi dovrebbero arrivare grazie alla Banca Europea per gli Investimenti (le altre due ‘gambe’ del Just Transition Mechanism).

In tutto, tra Jtf, Invest Eu e fondi Bei, il Just Transition Mechanism dovrebbe mobilitare circa 100 miliardi di euro, secondo le proiezioni della Commissione. Ieri il commissario all’Economia Paolo Gentiloni aveva detto che all’Italia sarebbero stati destinati fondi nell’ordine delle”centinaia di milioni” nell’ambito del Jtf, anticipazione confermata dalla cifra trapelata oggi, 364 milioni.

Gentiloni ha anche sottolineato che sarà molto importante la revisione delle regole sugli aiuti di Stato, per esempio nel caso dell’ex Ilva di Taranto.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube