Avvocati penalisti: indetto nuovo sciopero

15 Gennaio 2020
Avvocati penalisti: indetto nuovo sciopero

L’Unione Camere Penali indice un’astensione dalle udienze per protesta contro il voto di oggi alla Camera sulla riforma della prescrizione.

Ci sarà una astensione dalle udienze e una contemporanea manifestazione nazionale il 28 gennaio a Roma davanti alla Camera dei Deputati. È la nuova iniziativa annunciata dall’Unione delle Camere penali contro la riforma della prescrizione, dopo che oggi la commissione giustizia della Camera ha approvato l’emendamento M5S soppressivo della proposta del deputato di Forza Italia Enrico Costa di abrogare le nuove norme entrate in vigore lo scorso 1° gennaio. La notizia viene appresa ora dall’agenzia stampa Adnkronos che riporta una nota delle Camere penali in proposito.

L’Unione, si legge in una nota, ”preso atto della desolante resa del Partito Democratico che, contravvenendo alle reiterate prese di posizione pubbliche e parlamentari di dichiarata avversità alla sciagurata riforma Bonafede della prescrizione, ha ceduto oggi in Commissione Giustizia della Camera alle peggiori e più volgari istanze del populismo giustizialista del nostro Paese, convoca una grande manifestazione nazionale degli avvocati penalisti italiani davanti alla Camera dei Deputati in Roma per martedì 28 gennaio 2020 dalle 10 del mattino, giorno nel quale con molta probabilità si discuterà e si voterà in Aula anche un nuovo emendamento Costa per reintrodurre un termine alla potestà punitiva dello Stato”.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube