Bonus 18 anni: estenderlo anche ai giornali

23 Gennaio 2020
Bonus 18 anni: estenderlo anche ai giornali

Matteo Renzi lancia una petizione per estendere il Bonus cultura per i 18enni ai giornali quotidiani, anche in abbonamento digitale.

“Sbloccare l’App per i nati nel 2001; occorrono altri 80 milioni di euro per i nati nel 2002; prevedere l’estensione ai giornali digitali: senza un grande investimento sull’editoria rischiamo di impoverire la democrazia”. Sono i tre punti della petizione lanciata da Matteo Renzi per estendere il bonus 18enni, diffusa ora dall’agenzia stampa Adnkronos.

Attualmente, il Bonus cultura è stato rifinanziato anche per il 2020 dalla nuova legge di Bilancio, ma l’importo fruibile è sceso da 500 a 300 euro e non consente la possibilità di acquistare i giornali; da qui la proposta del leader di Italia Viva.

“Le copie dei giornali sono scese sotto i 2mln, sono al fianco di editori e giornalisti, questo declino va fermato – ha spiegato il leader di IV -. E un problema di prodotto, e su questo non posso dire nulla, ma anche di cultura: leggere un quotidiano deve essere un valore. Un ragazzo che si avvicina ai giornali diventa una persona migliore, cresce e anche la democrazia diventa migliore”.

“Adesso tentiamo l’impresa impossibile sul Bonus 18enni, che qualcuno ha definito voto di scambio. Ma chi lo dice non sa cosa sono i Millennials. I dati del bonus sono straordinari, riportano i ragazzi in libreria”, conclude Renzi.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube