Al via 1° Barilla group hackathon challenge

24 Gennaio 2020
Al via 1° Barilla group hackathon challenge

Parma, 23 gen. (Labitalia) – Esprimere pensiero critico, creatività, problem solving, empatia, capacità progettuale. Individuare le soft skills dei candidati è da sempre la sfida di chi si occupa di selezione del personale. Se competenze cosiddette hard si imparano a scuola, all’università, quelle soft si coltivano nella vita, sono il risultato della personalità e del bagaglio di esperienze di un individuo, impalpabili non misurabili, ma decisive. E questo Monster lo sa bene. Così, per una giornata intera, 30 ragazze e ragazzi, selezionati da Monster tra oltre 950 candidature, suddivisi in 6/7 gruppi da 5 persone provenienti da tutto il mondo, con un background formativo che include un’esperienza all’estero di almeno 3 mesi e una eccellente conoscenza della lingua inglese, si sfideranno per avere la possibilità di entrare a far parte della famiglia Barilla.


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube