E’ made in Italy il primo ‘Personal food advisor’

24 Gennaio 2020
E’ made in Italy il primo ‘Personal food advisor’

Roma, 23 gen. (Labitalia) – Si chiama MyCia ed è l’app made in Italy nata per aiutare i cinque milioni di italiani (pari al 10,8% secondo gli ultimi dati Fipe-Federazione dei pubblici esercizi appena diffusi) che ogni giorno pranzano fuori casa così come i 10 milioni (18,5%) di connazionali che cenano al ristorante almeno due volte a settimana. Numeri importanti considerando l’attenzione crescente a voler rispettare le proprie esigenze alimentari (intolleranti, celiaci ecc.) o più semplicemente le proprie preferenze dettate dai gusti (vegani, crudisti o ‘cacio e pepe lovers’).


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube