Ricerca: cranio misterioso, da primo studio nuovi indizi su Plinio il Vecchio

24 Gennaio 2020
Ricerca: cranio misterioso, da primo studio nuovi indizi su Plinio il Vecchio

Roma, 23 gen. (Adnkronos Salute) – Quando c’è in ballo l’archeo-medicina la cautela è d’obbligo. Ma è “sempre più verosimile” che il cranio conservato presso l’Accademia di Arte Sanitaria di Roma – fino ad oggi considerato dalla tradizione appartenente a Plinio il Vecchio – sia davvero un resto del grande naturalista e ammiraglio romano. A rivelare nuovi e preziosi indizi sul teschio è il ‘Progetto Plinio’, coordinato da Andrea Cionci e forte delle indagini condotte da studiosi delle Università di Roma, (Sapienza), Firenze, Macerata e dell’Igag-Cnr. I risultati, anticipati dall’Adnkronos Salute, saranno illustrati al pubblico oggi a Roma dalle ore 14.00, nella seconda parte del convegno dedicato all’apertura del 100.mo Anno accademico dell’Accademia di Storia dell’Arte Sanitaria (Complesso monumentale dell’Ospedale S. Spirito in Sassia).


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube