Tech | Articoli

Come fare per bloccare un indirizzo email

18 Febbraio 2020
Come fare per bloccare un indirizzo email

Se dopo varie richieste non sei riuscito a fermare la ricezione di e-mail indesiderate, in questa nostra guida ti spieghiamo come bloccare definitivamente un indirizzo di posta elettronica.

Gran parte della nostra vita lavorativa e non passa dalle e-mail, strumento che ha indubbiamente rivoluzionato il nostro modo di comunicare. In mezzo a tante comunicazioni utili o indispensabili, riceviamo anche tanti messaggi indesiderati, che ci fanno perdere parecchio tempo, limitando la nostra produttività o il nostro tempo libero. Certo, esistono i filtri anti spam, le procedure di disiscrizione da newsletter indesiderate e le richieste private di cessare l’invio di messaggi non richiesti, ma a volte tutto questo non basta. Come fare per bloccare un indirizzo email? Tutti prima o poi ci siamo posti questa domanda. Nel proseguimento dell’articolo ti daremo una risposta dettagliata a questo comprensibile quesito.

Come fare per bloccare un indirizzo di posta elettronica su Gmail

Cominciamo la nostra guida con il provider di posta elettronica più diffuso al mondo, cioè la Gmail di Google. Se vuoi consultare la tua casella di posta attraverso un comune browser web, recati sulla pagina principale di Gmail. Fai, quindi, login inserendo il tuo indirizzo di posta elettronica e la tua password personale. Posizionati poi sulla cartella Posta in arrivo, cliccando sull’apposita voce nella barra posta sulla sinistra del tuo schermo, e apri uno dei messaggi che hai ricevuto dall’indirizzo che desideri bloccare, eventualmente aiutandoti con la barra di ricerca situata nella parte alta dello schermo.

Una volta aperto il messaggio di posta, fai clic sull’icona formata da tre pallini disposti in verticale, che vedrai sulla destra dell’interfaccia. Subito dopo, fai clic sulla voce Blocca seguita dal nome del contatto, e subito dopo conferma la tua decisione premendo nuovamente Blocca. In questo modo, porrai fine alla ricezione di messaggi indesiderati da parte di questo indirizzo di posta elettronica.

Se cambierai idea, potrai sempre tornare sui tuoi passi. Per fare ciò, clicca sull’icona a forma di ingranaggio, che trovi sulla destra dell’interfaccia di Gmail, e subito dopo seleziona Impostazioni. Portati poi sulla scheda Filtri e indirizzi bloccati, che trovi nella parte alta dello schermo. Nella schermata successiva, cerca il mittente che desideri sbloccare, e porta a termine l’operazione premendo sul tasto Sblocca posto di fianco a esso.

Anche se stai utilizzando l’app mobile di Gmail, disponibile sia per i sistemi Android, sia per il sistema operativo iOS, comincia selezionando un messaggio di posta elettronica che hai ricevuto dal contatto che desideri bloccare. Una volta portata a termine questa semplicissima operazione, clicca sull’icona composta da tre pallini orizzontali, che trovi sulla parte destra del tuo schermo. Concludi, quindi, la procedura pigiando sulla voce Blocca, seguita dal nome del mittente che desideri bloccare.

Ovviamente, ogni modifica sui blocchi dei contatti del tuo indirizzo di posta elettronica fatta sulla versione web di Gmail sarà attiva anche sull’app, e viceversa.

Come bloccare un indirizzo di posta elettronica su Outlook

Un altro servizio di posta elettronica molto diffuso è certamente quello di Outlook, di proprietà Microsoft. Come abbiamo appena visto per Gmail, esiste anche una modalità web altamente efficiente di questo servizio, accessibile tramite l’indirizzo Outlook.com. Dopo aver fatto login con la tua username e la tua password, recati su un messaggio ricevuto dal contatto che desideri bloccare, e aprilo con un clic su di esso.

Successivamente, fai un ulteriore clic sull’icona composta da tre pallini, che trovi sulla destra del tuo schermo. Infine, blocca il contatto che ti infastidisce con un ultimo clic sulla voce Blocca seguita dal nome del mittente. Fai a questo punto un ultimo clic sulla richiesta di blocco. Così facendo, non sarai più disturbato da questo indirizzo mail. Per verificare i contatti bloccati, ed eventualmente procedere allo sblocco di qualcuno di essi, devi invece cliccare sulle impostazioni di Outlook.com, riconoscibili dall’icona a forma di ingranaggio che trovi nella barra in alto sul tuo schermo, leggermente spostata sulla destra.

Subito dopo, premi su Visualizza tutte le impostazioni di Outlook, che trovi sull’angolo in basso a destra del tuo schermo. All’interno della scheda Posta, seleziona poi la voce Posta indesiderata. All’interno della sezione Domini e mittenti bloccati, troverai gli indirizzi da cui hai scelto di non ricevere più messaggi. Clicca sul simbolo del cestino accanto al contatto che desideri sbloccare per ripristinare la ricezione di messaggi sul tuo account di posta elettronica da questo indirizzo. Premi infine il tasto salva, nell’angolo in basso a destra dello schermo, per registrare tutte le modifiche da te effettuate.

Se per leggere e inviare e-mail utilizzi, invece, Microsoft Outlook, programma disponibile all’interno della suite Office, devi procedere in modo leggermente diverso. Per iniziare, lancia il programma sul quale hai già configurato un tuo account di posta elettronica. Apri poi la cartella posta in arrivo, ben visibile all’interno della barra che trovi sulla tua sinistra, e cerca un messaggio di posta elettronica da parte dell’indirizzo che desideri bloccare all’interno della sezione riservata alle anteprime delle e-mail ricevute, che trovi più o meno al centro del tuo schermo.

Fai un clic con il tasto destro del mouse sull’anteprima del messaggio da te scelto, portati sulla voce Posta indesiderata del successivo menu a comparsa, e infine fai clic sulla voce Blocca mittente. Clicca poi su OK per confermare la tua decisione.

In qualsiasi momento, potrai sbloccare uno o più contatti da te bloccati cliccando sulla voce Home presente sulla barra superiore di Outlook, selezionando il pulsante Posta indesiderata e ancora Opzioni posta elettronica indesiderata dal successivo menu a comparsa. A questo punto, all’interno della scheda Mittenti bloccati potrai rimuovere un contatto dalla lista di quelli bloccati cliccando su di esso e selezionando la voce Rimuovi. Un’ulteriore conferma sul pulsante OK porrà fine a questa operazione, salvando le modifiche da te effettuate.

Come bloccare un indirizzo di posta elettronica su Mail di Apple

Anche Apple ha un proprio sistema proprietario per gestire un indirizzo di posta elettronica. Il nome di questo programma è Mail, disponibile sia sul sistema operativo MacOs dei computer Desktop, sia su iOS per i dispositivi mobile. Per quanto riguarda la versione Desktop del programma puoi procedere nel modo seguente. Lancia il programma Mail, e fai successivamente clic sulla voce Mail che trovi nella barra in alto sul tuo schermo.

Dal successivo menu a comparsa, fai clic su Preferenze. Posizionati poi sulla scheda Bloccati, e digita gli indirizzi e-mail che desideri bloccare all’interno dell’apposito campo. Puoi, inoltre, scegliere due diverse azioni da effettuare al momento della ricezione di un messaggio da parte di un contatto bloccato: quella predefinita è la sola segnalazione della ricezione di una mail da un contatto bloccato, che apparirà comunque nella tua casella di posta in arrivo. Se per te questa preferenza è troppo restrittiva, puoi selezionare la seconda opzione, che invece sposterà direttamente nel cestino le mail ricevute da un contatto inserito nella lista di blocco.

Se invece stai usando Mail su iOS, puoi procedere in questo modo. Prima di tutto, cerca l’indirizzo mail del contatto che desideri bloccare. Una volta copiato o trascritto questo indirizzo e-mail, pigia sull’icona a forma di telefono, e successivamente pigia sulla scheda Contatti. Dal successivo menu, fai tap sull’icona a forma di +, che trovi nell’angolo in alto a destra sul tuo display. Se lo desideri, indica un nome o un cognome di questo contatto.

La cosa fondamentale è che tu riempia il campo relativo alla mail, pigiando sul + accanto alla dicitura aggiungi e-mail e trascrivendo o incollando l’indirizzo di cui parlavamo poco fa. Ricordati di salvare il contatto appena creato prima di uscire. Portati adesso sul menu Impostazioni del tuo iPhone o del tuo iPad, e seleziona la voce Mail. A questo punto, scorri verso il basso fino ad arrivare alla voce Bloccati. Qui troverai tutti i tuoi contatti bloccati, compresi i numeri del telefono della tua rubrica personale. Fai un tap sulla voce Aggiungi… e seleziona il contatto che hai appena creato, in modo da stroncare sul nascere ogni possibilità di contatto da parte sua.

Come bloccare un indirizzo di posta elettronica su Mozilla Thunderbird

L’ultimo servizio su cui desideriamo focalizzare la nostra attenzione è Thunderbird, di proprietà di Mozilla, la stessa comunità che cura lo sviluppo del celeberrimo browser Firefox. Se hai già installato questo software ed è il tuo preferito per gestire la tua casella di posta elettronica, per avviare la procedura di blocco lancialo.

Una volta individuata una e-mail ricevuta dal contatto che desideri bloccare, clicca su di essa con il tasto destro del mouse, e dal successivo menu a comparsa seleziona la voce Segna. Dal seguente menu seleziona la voce Indesiderato. Per rendere la procedura efficace, a questo punto devi portarti sulle preferenze di Thunderbird, accessibili dall’apposita voce della barra, premere sull’icona a forma di lucchetto e poi portarti sulla scheda Indesiderata. Se desideri eliminare alla fonte qualsiasi possibilità di ricezione di una e-mail da un contatto che desideri bloccare, sotto la dicitura Quando i messaggi sono segnati come posta indesiderata: metti un flag sull’opzione Eliminali.

In conclusione di questa nostra guida, ci teniamo a richiamare la tua attenzione sulle e-mail di phishing che potresti ricevere, ovviamente a scopo di frode. Per esempio, nell’articolo Agenzia delle Entrate: attenzione alle false email abbiamo messo in luce i rischi connessi alla false e-mail da parte dell’Agenzia delle Entrate che infestano le caselle di posta elettronica degli italiani. Attingi, dunque, alle indicazioni che ti abbiamo appena fornito per bloccare questi indirizzi fraudolenti, stroncando così sul nascere ogni azione dannosa nei tuoi confronti.

Attenzione a ciò che si scrive su sms ed e-mail: GUARDA IL VIDEO



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube