Diritto e Fisco | Articoli

Alla malattia possono seguire subito le ferie

31 Ottobre 2013
Alla malattia possono seguire subito le ferie

Un dipendente assente per malattia, alla fine del periodo, deve rientrare in servizio o può, senza interrompere il periodo di assenza, fruire immediatamente delle ferie?

Riguardo alla collocazione temporale del periodo di ferie, il codice civile [1] stabilisce che il lavoratore ha diritto, dopo un anno d’ininterrotto servizio, a un periodo annuale di ferie retribuito, possibilmente continuativo. Come abbiamo, peraltro, già avuto modo di chiarire in un precedente articolo (leggi: Ferie: il lavoratore propone il periodo, il datore di lavoro decide), il tempo delle ferie viene stabilito dall’imprenditore, tenuto conto delle esigenze dell’impresa e degli interessi del prestatore di lavoro.

Non esistono divieti di legge, quindi, alla possibilità, per il dipendente, di fruire delle ferie subito dopo il termine di un periodo di malattia, senza che vi sia ripresa dell’attività lavorativa. Ciò però – come appena detto – passa dall’unica fondamentale condizione che il datore di lavoro sia d’accordo.


note

 

[1] Art. 2109 cod. civ.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube