Cronaca | News

Operazione patente per tutti: sgominata organizzazione

31 Gennaio 2020
Operazione patente per tutti: sgominata organizzazione

Esami della patente truccati con telecamere, schede sim e modem per far ottenere ai candidati le risposte giuste ai quiz; sequestrata un’ex scuola guida a Milano.

È stata nominata ‘Patente per Tutti‘ l’operazione condotta oggi dalla Polizia locale di Milano, con l’ausilio del Nucleo Crimini Informatici e Telematici, della quale ci informa la nostra agenzia stampa Adnkronos. Questo aiuto si è reso necessario perché la “patente facile” era tecnologica: i partecipanti all’esame erano dotati di una piccola telecamera nascosta in un capo di abbigliamento, col la quale inquadravano lo schermo del pc, trasmettevano in remoto le immagini per far leggere le domande a un complice che si trovava all’esterno, e gli forniva le risposte giuste, attraverso un microauricolare inserito nell’orecchio.

Era la stessa scuola guida che dotava i candidati di questa strumentazione e li aiutava a posizionarli sul corpo con nastro adesivo o altri elastici. La banda iniziava con il reclutamento dei candidati ai quali proponeva l’affare grazie a questo modo di superare l’esame: la cifra per il compenso variava tra i 3 mila ed i 4 mila euro, a seconda della nazionalità dei candidati, spesso stranieri.

L’ex scuola guida, ubicata in uno scantinato, è stata sequestrata insieme a numerosi modem, microtelecamere, schede sim e 20.000 euro in contanti, e ora ci sono 5 persone indagate per associazione a delinquere realizzata allo scopo di far ottenere, mediante false attestazioni ed altre condotte delittuose, la patente di guida. Rischiano una condanna fino a 10 anni di carcere, per l’abitualità delle condotte criminose.

L’indagine era stata avviata alla fine del 2018 su denuncia della Polizia locale, che aveva compiuto le prime scoperte mentre vigilava sulle sessioni dell’esame teorico per il conseguimento della patente di
guida alla Motorizzazione Civile di Milano.


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube