Questo sito contribuisce alla audience di

Scienziati precari, in arrivo 35 mila stabilizzazioni

3 Febbraio 2020
Scienziati precari, in arrivo 35 mila stabilizzazioni

Cambiati i termini della legge Madia: ora per il comparto salute la stabilizzazione può avvenire con 3 anni di esperienza maturati al 31 dicembre 2019.

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha annunciato stamane di aver “approvato un emendamento che cambia i termini della legge Madia. E con questa operazione abbiamo recuperato oltre 35 mila persone che sono precarie e verranno stabilizzate“.

La notizia, diffusa dall’agenzia Adnkronos Salute, è emersa durante un intervento del ministro, a ‘Circo Massimo’ su Radio Capital,  in cui ha commentato il fatto che una delle tre scienziate impegnate nello studio del coronavirus isolato ieri allo Spallanzani di Roma è una precaria di 31 anni, da 6 anni co.co.co con retribuzione di 20 mila euro lordi l’anno.

“E’ la motivazione che mi ha portato in questa manovra di bilancio a fare una proposta che è già legge dello Stato in Gazzetta ufficiale” ha sottolineato Speranza, aggiungendo che “La precarietà è uno dei temi su cui dobbiamo assolutamente lavorare”.

La legge Madia “per tutte le aree della pubblica amministrazione prevede che la stabilizzazione possa avvenire se si hanno 3 anni di esperienza al 31 dicembre 2017. Con l’emendamento abbiamo spostato questo termine solo per il comparto salute al 31 dicembre 2019. Credo – ha aggiunto il ministro – sia una cosa importante per queste persone, ma rende più forte tutto il nostro servizio sanitario nazionale. L’idea è ricominciare ad investire seriamente sul nostro comparto salute. In questa manovra di bilancio lo abbiamo fatto”.



Sostieni laleggepertutti.it

"La Legge per Tutti" è una testata giornalistica indipendente che da oltre 10 anni informa gratuitamente milioni di persone ogni mese senza il supporto di finanziamenti pubblici. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale.Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube