Diritto e Fisco | Articoli

Così Google combatterà la pirateria informatica

16 settembre 2013


Così Google combatterà la pirateria informatica

> Diritto e Fisco Pubblicato il 16 settembre 2013



Google ha annunciato guerra alla pirateria digitale e alla condivisione, in rete, dei contenuti protetti dal copyright.

Lotta senza quartiere contro i pirati: è questa la nuova parola d’ordine che si grida, da qualche giorno, nel quartier generale di Google. Il colosso americano del web ha infatti pubblicato un report in cui illustra la propria strategia per difendere il copyright dagli attacchi indiscriminati della pirateria digitale.

Le aree di intervento che Google adotterà sono tre e si sintetizzano nei seguenti punti.

Maggiore offerta di servizi legali.

Verranno incentivate forme legali di distribuzione e condivisione della musica, in modo da remunerare gli autori. BigG fa infatti notare come, nella sola Svezia (area geografica sempre molto “incline” al filesharing), il tasso di pirateria è sceso di oltre il 25% dopo l’arrivo della piattaforma Spotify (un sistema per ascoltare musica originale a bassissimo prezzo. Leggi l’articolo nel box, qui in fondo, “Approfondimenti”).

Follow the money.

Verranno tagliati i rubinetti ai siti che propongono file illegali, eliminando tutti i canali pubblicitari (per esempio, Google Adsense). Google, insomma, non inserirà più inserzioni, banner o spot di qualsiasi tipo su siti che contengono file illegali. La chiusura dei canali pubblicitari, che servono a sostenere economicamente tutte le offerte della pirateria, dovrebbe portare a un’ulteriore riduzione dei soggetti interessati al mercato dell’anti-copyright.

Rimozione dei link.

In ultimo, Google promette di schierarsi a favore dei detentori dei diritti e di rimuovere prontamente, su loro semplice segnalazione, dall’indicizzazione del proprio motore di ricerca, ogni link a sito illegale.

Solo nel 2012, BigG ha eliminato quasi 60 milioni di pagine.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI