Diritto e Fisco | Articoli

Come avere la firma digitale

17 Febbraio 2020
Come avere la firma digitale

A chi rivolgersi e come fare per firmare i documenti informatici. Chi rilascia i dispositivi per i non vendenti. Come può essere utilizzata la firma digitale.

Possiamo affermare che i nostri stili di vita si sono adeguati al progresso tecnologico? Direi proprio di sì. Al giorno d’oggi, ci sono tantissime persone che fanno acquisti di tutti i tipi su internet. C’è chi fa la spesa, c’è chi acquista abiti su amazon, c’è chi organizza una cenetta romantica su Justeat.

Ancora, c’è chi sceglie la propria casa su Immobiliare.it e chi fa bonifici e F24 direttamente da casa, attraverso l’app della propria banca. Questi sono solo alcuni esempi che ci dimostrano come la tecnologia ha cambiato la nostra vita. Anche i documenti sono tutti informatici e addirittura la firma autografa è diventata digitale. In passato dovevamo recarci direttamente al comune per richiedere e firmare il cambio di residenza. Oggi, possiamo firmare direttamente da casa. La firma digitale è l’equivalente della firma autografa e viene utilizzata soprattutto dai professionisti che dialogano con le pubbliche amministrazione. I vantaggi sono fuori discussione: evita di fare file negli uffici e di avere tantissime pratiche cartacee.

La firma digitale attribuisce validità di legge a tutti quei documenti per i quali è richiesta la firma autografa. Se quindi anche tu vuoi usufruire di tali indubbi vantaggi, nelle righe seguenti di questo articolo puoi scoprire come avere la firma digitale.

Cos’è la firma digitale e a cosa serve?

In tv e su internet, spesso, sentiamo parlare di firma digitale e dei vantaggi ad essa correlati. Ma cos’è la firma digitale e perché farla? La firma digitale è una firma elettronica qualificata che consente di far viaggiare in rete documenti con validità legale. Assicura l’autenticità, l’integrità e l’accettazione dei documenti informatici e sostituisce l’apposizione di sigilli, timbri, punzoni, contrassegni e marchi di ogni genere.

Chi può richiedere la firma digitale? Può essere richiesta sia dai cittadini che dalle imprese che hanno necessità di dotarsi di dispositivi di firma per sottoscrivere i documenti informatici.

La firma digitale viene utilizzata soprattutto in tutti gli adempimenti da effettuare verso le amministrazioni pubbliche (ad es. dichiarazioni di richiesta di cambio di residenza o domicilio, richieste di contributi).

Fra privati viene utilizzata per la sottoscrizione di contratti o verbali di riunioni. Viene anche richiesta nei servizi camerali e nelle procedure telematiche di acquisto.

La firma digitale è generata da un coppia di chiavi:

  • la chiave privata, conosciuta solo dal titolare e utilizzata per generare la firma da apporre sul documento;
  • la chiave da rendere pubblica, usata per verificare l’autenticità della firma.

Vediamo ora cosa serve per generare le firme digitali: ti occorre un dispositivo sicuro (smartcard o token USB) e un software in grado di interagire con il dispositivo per la generazione delle firme e per la gestione del dispositivo stesso. Il costo del kit varia da certificatore a certificatore ma di solito oscilla tra i sessanta e gli ottanta euro.

La firma può essere utilizzata:

  • in locale, in tal caso la firma elettronica è generata tramite un apparecchio fisico, smartcard o token;
  • da remoto, la firma è generata mediante strumenti di autenticazione (user id, password, OTP, smartphone) che generano la firma su un dispositivo custodito dal certificatore.

A chi rivolgersi per avere la firma digitale?

Come fare per avere la firma digitale? Devi rivolgerti ai prestatori di servizi fiduciari autorizzati dall’Agenzia per l’Italia digitale. Sono chiamati “Certificatori” e c’è un elenco pubblico che puoi consultare su internet. Quelli attivi attualmente in Italia sono quelli di cui ti parlerò qui di seguito.

Actalis S.p.A.

Rilascia la firma digitale sia ai cittadini che alle imprese e dispone di applicazioni di firma accessibili anche da non vedenti e/o ipovedenti. I sistemi operativi supportati sono Windows, Linux, MAC, iOS e Android. Presso Actalis puoi acquistare i seguenti kit di firma digitale remota:

  • OTP con display (per firmare devi installare uno dei software disponibili che supporta la firma remota, autenticarti con le proprie credenziali e con la password generata dall’OTP);
  • Token OTP USB (per firmare devi installare sul tuo pc il software Aruba Sign ed autenticarti con usurname, password e OTP generata);
  • OTP Mobile (ti consente di generare il codice sicurezza OTP direttamente dal tuo smartphone. Devi però prima verificare la compatibilità con il tuo cellulare e attivare il servizio. Una volta attivato, il codice OTP viene generato con una chiamata in ingresso sul telefono e puoi accedere con le tue credenziali e con il codice OTP ricevuto).

Per la firma digitale qualificata puoi, invece, scegliere tra:

  • Aruba key (non richiede alcuna installazione e include un software preinstallato di firma. Ti permette di sottoscrivere documenti informatici o di autenticarti sui siti della pubblica amministrazione collegandoti al tuo pc tramite porta USB);
  • Smart card + lettore (è la firma digitale in formato carte di credito ideale se vuoi firmare direttamente dal tuo computer. Ti viene fornita con un lettore da tavolo ma la puoi utilizzare con qualsiasi lettore smart card);
  • Token (ti consente di apporre la firma digitale tramite qualsiasi software di firma compatibile);
  • Smart card (è la firma digitale in formato carte di credito ideale se vuoi firmare direttamente dal tuo computer);
  • Sim card (è ottima se già disponi di un lettore USB e vuoi dotarti della sola card per avere un certificato di firma).

Tutti i prodotti li puoi acquistare direttamente online dal sito della società, previa registrazione o presso gli uffici di Milano di Via Torquato Taramelli 26 e di Roma, Via di Casl Boccone 188/190.

Aruba Posta Elettronica Certificata S.p.A.

Anche Aruba PEC rilascia la firma ai cittadini e alle imprese. Dispone di applicazioni di firma accessibili anche da non vedenti e/o ipovedenti e i sistemi operativi supportati sono Windows, Linux, MAC, iOS e Android.

Tra i kit di Aruba puoi scegliere tra:

  • Aruba key (non richiede alcuna installazione e include un software preinstallato di firma. Ti permette di sottoscrivere documenti informatici o di autenticarti sui siti della pubblica amministrazione collegandoti al tuo pc tramite porta USB);
  • Smart card + lettore (è la firma digitale in formato carte di credito ideale se vuoi firmare direttamente dal tuo computer. Ti viene fornita con un lettore da tavolo ma la puoi utilizzare con qualsiasi lettore smart card);
  • Token (ti consente di apporre la firma digitale tramite qualsiasi software di firma compatibile);
  • Smart card (è la firma digitale in formato carte di credito ideale se vuoi firmare direttamente dal tuo computer);
  • Sim card (è ottima se già disponi di un lettore USB e vuoi dotarti della sola card per avere un certificato di firma).

Tutti i prodotti li puoi acquistare direttamente online dal sito della società, previa registrazione.

Cedacri S.p.A.

Rilascia la firma digitale sia ai cittadini che alle imprese ma non dispone di applicazioni di firma accessibili anche da non vedenti e/o ipovedenti. I sistemi operativi supportati sono XP, SP2, Windows 7 32,64 bit e Windows 8. Per avere informazioni sui prodotti disponibili devi inviare un modulo di richiesta. I dispositivi rilasciati si basano su Token usb e HSM (Hardware secure module).

Sono dispositivi fisici che contengono oggetti (chiavi private, pubbliche e certificati digitali) mediante i quali viene rilasciata la firma digitale. Puoi procedere all’acquisto online o presso la sede a Via Coventino – Collecchio.

In.Te.S.A. S.p.A.

La società rilascia la firma digitale sia ai cittadini che alle imprese ma non dispone di applicazioni di firma accessibili anche da non vedenti e/o ipovedenti. I sistemi operativi supportati sono Windows e MacOs. Intesa è abilitata a SPID, il sistema pubblico di identità digitale. Con IntesaID puoi creare la tua identità digitale e accedere online a tutti i servizi della P.A. e delle imprese private aderenti. Puoi richiedere:

  • la firma elettronica semplice;
  • la firma elettronica avanzata;
  • la firma qualificata e digitale;
  • la firma grafometrica;
  • la firma remota;
  • la firma massiva;
  • la firma su token.

Per avere informazioni sui prodotti disponibili devi inviare un modulo di richiesta.

InfoCert S.p.A.

La firma digitale può essere richiesta sia da cittadini che dalle imprese. La società non dispone di applicazioni di firma accessibili anche da non vedenti e/o ipovedenti e i sistemi operativi supportati dalla firma rilasciata sono Windows Vista, 7, 8, 10 MacOS da 10.9, Ubuntu da 16.04.

Tra i kit di Infocert puoi scegliere tra:

  • Wireless key;
  • Firma remota da smartphone;
  • Business key;
  • Smart card.

Tutti i prodotti li puoi acquistare online dal sito della società, previa registrazione. Ai fini del rilascio, il personale della società viene direttamente a casa tua.

Intesa Sanpaolo S.p.A.

La firma può essere richiesta solo dai clienti, cittadini o imprese, del gruppo bancario. La banca non dispone di applicazioni di firma accessibili anche da non vedenti e/o ipovedenti e i sistemi operativi supportati dalla firma rilasciata sono Windows, Linux, MacOSX.

Con Intesa Sanpaolo, grazie all’accordo con Banca 5, Infocert e la pubblica amministrazione, puoi richiedere facilmente la tua firma digitale. Puoi acquistare la firma direttamente dal tuo home banking o presso le filiali del gruppo.

Intesi Group S.p.A.

Rilascia la firma digitale sia ai cittadini che alle imprese e non dispone di applicazioni di firma accessibili anche da non vedenti e/o ipovedenti. I sistemi operativi supportati sono Windows, Linux, MacOS, iOS e Android. La firma digitale viene rilasciata con l’acquisto del pacchetto “PkSuite” che ti consente di gestire tutte le tue operazioni di firma.

Lottomatica Holding S.r.l.

La firma digitale può essere rilasciata:

  • al personale della società;
  • ai cittadini, legali rappresentanti di esercizi commerciali che instaurano rapporti con qualsiasi soggetto, purché connessi con attività riconducibili alla società;
  • ai cittadini che utilizzano i servizi riconducibili alla società.

La società non dispone di applicazioni di firma accessibili anche da non vedenti e/o ipovedenti e i sistemi operativi supportati dalla firma sono Windows, Linux, MacOS, iOS e Android. Per richiedere la firma devi accedere al portale ed inserire le tue credenziali.

Namirial S.p.A.

Rilascia la firma digitale sia ai cittadini che alle imprese e non dispone di applicazioni di firma accessibili anche da non vedenti e/o ipovedenti. I sistemi operativi supportati sono Windows, MacOS, iOS e Android. La firma può essere acquistata direttamente dal sito, selezionando il prodotto interessato o contattando il settore commerciale.

Tra i kit di Namirial puoi scegliere tra:

  • Smart card;
  • Smart card personalizzata;
  • Token sim card;
  • Token USB 2GB;
  • Simcard;
  • Firma remota.

Nexi Payments S.p.A.

Rilascia la firma digitale solo ai suoi utenti e dispone di applicazioni di firma accessibili anche da non vedenti e/o ipovedenti. I sistemi operativi supportati per la firma rilasciata sono Windows, Unix e MacOS. Per acquistare la firma digitale devi entrare nella tua area personale e procedere all’acquisto del dispositivo elettronico.

Poste Italiane S.p.A.

La firma digitale può essere rilasciata ai cittadini e alle imprese. Sono disponibili applicazioni di firma accessibili anche da non vedenti e/o ipovedenti. I sistemi operativi supportati per la firma rilasciata sono Windows, Linux e MacOS.

Tra i kit di Poste Italiane puoi scegliere tra:

  • Postecert firma digitale;
  • Postekey.

Per acquistare i prodotti devi registrarti su poste.it. Puoi inoltrare la richiesta di acquisto anche presso lo sportello più vicino a casa tua.

Telecom Italia Trust Technologies S.r.l.

La firma digitale può essere richiesta sia dalle imprese che dai cittadini clienti. Non sono disponibili applicazioni di firma accessibili anche da non vedenti e/o ipovedenti. I sistemi operativi supportati per la firma rilasciata sono Windows, Linux e MacOS. Tra i kit di Telecom puoi scegliere tra:

  • Firma massiva automatica;
  • Firma digitale token;
  • Firma digitale smartcard.

Puoi richiedere il rilascio della firma direttamente online e il costo varia in base alla validità della firma che scegli.

Zucchetti S.p.A.

Anche Zucchetti rilascia la firma digitale sia ai cittadini che alle imprese ma non dispone di applicazioni di firma accessibili anche da non vedenti e/o ipovedenti. I sistemi operativi supportati per la firma rilasciata sono Windows XP, 7, 8, MacOS da 10.7 e Linux 14.4. Tra i kit di Zucchetti puoi scegliere tra:

  • Business key;
  • Firma remota.

Per procedere all’acquisto è necessario registrarsi come utente. Dopo avere selezionato la firma desiderata, ed aver effettuato l’accesso al carrello tramite il pulsante “Acquista”, devi completare il pagamento mediante carta di credito o PayPal.

Oltre alle citate società, vi sono poi Certificatori che rilasciano la firma digitale solo ad un limitato numero di clienti, appartenenti alle proprie strutture o ordini professionali. Rientrano in questo elenco:

  • l’Azienda Regionale per l’innovazione e gli Acquisti S.p.A.;
  • la Banca d’Italia;
  • il Comando C4 Difesa – Stato Maggiore della Difesa;
  • il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili;
  • il Consiglio Nazionale del Notariato;
  • la Register S.p.A.

Tutti i prestatori di servizio accreditati forniscono un servizio riconosciuto nell’ambito dell’Unione Europea e pertanto tutte le firme digitali rilasciate  possono essere utilizzate anche all’interno della stessa UE.

Tra i compiti dei certificati vi è anche quello di verificare e attestare l’identità del titolare del certificato. Per dimostrare la tua identità puoi utilizzare una delle seguenti modalità:

  • riconoscimento online su video;
  • riconoscimento tramite Pubblico Ufficiale;
  • riconoscimento presso una delle sedi della società che rilascia la firma.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube