Tech | News

Microsoft lancia la Digital Challenge

11 Febbraio 2020
Microsoft lancia la Digital Challenge

La sfida digitale contro l’inciviltà online, proposta nel giorno del Safer Internet Day per usare internet in modo responsabile e rendere il web un luogo più sicuro.

Nel giorno del Safer Internet Day, che intende promuovere un uso più sicuro e responsabile della rete web, e mentre uno studio evidenzia che cresce in tutto il mondo l’inciviltà online, Microsoft lancia la Digital Civility Challenge, una nuova sfida digitale per aiutare le persone ad aumentare il proprio livello di sicurezza e protezione quando sono al computer e navigano su internet.

La sfida di cui ci informa l’agenzia stampa Adnkronos è molto semplice, tutti possono parteciparvi e si basa su quattro principi di buon senso e troppo spesso dimenticati nella pratica quotidiana; non richiedono certo conoscenze tecniche particolari, ma se fossero applicati e maggiormente diffusi, potrebbero diventare buone abitudini e migliorare il quadro di civiltà in rete.

Diminuirebbero, cioè, i vari fenomeni di molestie, aggressioni verbali, cyberbullismo, sexting, contatti indesiderati e altri crimini. In ogni caso i quattro criteri da rispettare quando usiamo internet aiutano, innanzitutto, noi stessi a prevenire determinate situazioni spiacevoli.

Ecco le quattro regole d’oro proposte da Microsoft:

  1. agire con empatia e gentilezza in ogni interazione e trattare tutti online e offline con dignità e rispetto;
  2. rispettare le differenze, dando valore alle diverse prospettive e, quando emergono disaccordi, evitare accuse e attacchi personali;
  3. pensare prima di rispondere: se non si è d’accordo su una determinata questione, non postare o inviare nulla che possa ferire l’altra persona, danneggiare la sua reputazione o compromettere la sua sicurezza;
  4. difendere se stessi e gli altri, aiutando chi è vittima di abusi online o atti di crudeltà attraverso la segnalazione di comportamenti inappropriati o poco sicuri.

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube