Diritto e Fisco | Articoli

Si può rifiutare un pacco Amazon?

14 Febbraio 2020
Si può rifiutare un pacco Amazon?

Cosa fare se arriva il postino a consegnare l’ordine fatto su Amazon? Si può rispedire al mittente?

Hai fatto, dal tuo computer, un ordine ad Amazon e ora ti è arrivata l’email con la conferma dell’invio del pacco. Nel frattempo però ci hai ripensato e intendi annullare l’acquisto. Puoi farlo e quali strade puoi percorrere per raggiungere tale risultato? Si può rifiutare un pacco Amazon?

In questa guida proveremo a darti le istruzioni per annullare articoli o ordini Amazon senza ovviamente dover pagare né le spese postali né tantomeno il costo dell’oggetto acquistato. 

Come ben saprai, infatti, su Amazon i pagamenti sono anticipati e avvengono con addebito sul conto corrente o sulla carta di credito. Questo significa che, se intendi rifiutare un pacco Amazon, avrai anche la necessità di ottenere la restituzione delle somme che ti sono già state addebitate. 

Nonostante tutto ciò possa sembrarti difficile – specie in un Paese come l’Italia dove per far valere i diritti del cittadino ci vuole sempre l’avvocato – con la famosa piattaforma americana di e-commerce e grazie peraltro alla normativa europea di tutela del consumatore, si può rifiutare un pacco Amazon senza rischiare nulla. Ecco allora cosa devi sapere.

Come rifiutare un pacco Amazon non ancora spedito

Se il tuo ordine è ancora in gestione e il pacco non è stato spedito (circostanza che ti viene comunicata con un’email), puoi rinunciare ad esso con molta facilità. Devi andare sul tuo account Amazon, selezionare la voce I miei ordini e selezionare l’ordine da annullare. Seleziona la casella di controllo accanto a ciascun articolo che desideri rimuovere dall’ordine. Per annullare tutto l’ordine, seleziona tutti gli articoli. Al termine, seleziona Rimuovi gli articoli selezionati. 

Attento però ai tempi. Se infatti il pacco viene spedito da un venditore terzo e non da Amazon stesso, l’annullamento deve avvenire entro 30 minuti da quando è stato eseguito. Trascorso questo termine, il pacco entra nel processo di spedizione e non hai più diritto ad annullarlo. Tuttavia puoi ugualmente provare a rimuovere l’articolo tra gli ordini: se infatti il venditore non dovesse aver ancora processato l’ordine, allora questi eviterà di inviarlo. Potresti anche provare a contattare il venditore chiedendogli di non spedire più il pacco. È suo interesse farlo visto che è tuo diritto esercitare il recesso (come a breve ti diremo). 

In ogni caso, riceverai un’email entro un’ora che conferma se è stato possibile effettuare l’annullamento o meno.

Come rifiutare un pacco Amazon già spedito?

Se il pacco Amazon è già stato spedito, allora per te si aprono due diverse possibilità. La prima è quella di rifiutare il pacco dalle mani del postino. Tale comportamento infatti è indice della tua volontà di esercitare il cosiddetto diritto di recesso (anche chiamato «diritto di ripensamento»). In particolare la nostra legge – in ottemperanza alle regole della Comunità Europea – ti consente di restituire la merce acquistata fuori dai locali commerciali (e quindi anche su internet o per telefono) entro 14 giorni dalla consegna della merce. 

Quindi, se è vero che c’è tutto questo tempo per esercitare il recesso, è sicuramente possibile manifestare tale volontà nello stesso momento in cui il postino consegna il pacco.

Il prodotto verrà rispedito al mittente. Qui si pone la necessità di ottenere la restituzione dei soldi già pagati. Quindi bisogna andare sul sito Amazon e collegarti con il Centro resi online (https://www.amazon.it/Centroresionline).

Nel Centro resi online troverai le istruzioni operative per restituire i tuoi articoli. Per agevolare la restituzione potremo fornirti un’etichetta prepagata. In alternativa, puoi contattare Amazon (https://www.amazon.it/contattaci) e richiedere la cancellazione dell’ordine e le istruzioni per restituire il tuo articolo. 

Il diritto di recesso si esercita senza necessità di dover dare spiegazioni. Il consumatore può cioè rinunciare al pacco senza dover motivare le ragioni del suo diniego. 

La seconda possibilità per rifiutare un ordine Amazon già spedito è quella di ricevere il pacco dal postino e rispedirlo ad Amazon in un momento successivo. Puoi farlo collegandoti direttamente al tuo account e chiedendo il ritiro, da parte del postino, direttamente dal tuo indirizzo. Dovrai poi stampare e compilare il modulo di recesso a questo indirizzo. Dopodiché riceverai direttamente il riaccredito delle somme spese direttamente sul tuo conto. 


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube