Conto corrente: i vantaggi per chi ha pochi soldi

15 Febbraio 2020
Conto corrente: i vantaggi per chi ha pochi soldi

Chi apre il Conto di base non pagherà il canone e potrà usufruire di servizi specifici. L’Associazione bancaria italiana si rivolge ai cittadini in difficoltà.

Zero spese e niente imposta di bollo per i conti correnti: sono alcuni dei vantaggi di cui potrà godere chi ha basso reddito. L’Associazione bancaria italiana (Abi), come informa una nota dell’agenzia Adnkronos, ha comunicato le caratteristiche e i beneficiari del Conto di base e gli strumenti che mette a disposizione. Le informazioni specifiche sono reperibili sul sito internet dell’Abi (www.abi.it).

Il Conto di base è un conto di pagamento a operatività limitata e costo contenuto. È stato pensato per chi non dispone di un conto e ha esigenze bancarie essenziali, offerto senza spese a chi appartiene a una fascia socialmente svantaggiata e a pensionati con basso reddito. Questo conto è dedicato in particolare ai cittadini in situazione di maggiore fragilità economica, come famiglie e pensionati a basso reddito, con l’obiettivo di favorirne e sostenerne l’inclusione finanziaria.

Che cosa offre il Conto di base

Vediamo le caratteristiche del Conto di base. Innanzitutto, sono previste zero spese. Ci troviamo di fronte a un conto di pagamento offerto a un canone contenuto, senza spese per chi appartiene a una fascia socialmente svantaggiata o è un pensionato a basso reddito. Il Conto di base infatti viene offerto a canone zero a coloro che percepiscono una pensione inferiore ai 18.000 euro lordi annui. Previste poi nessuna spesa e l’esenzione dell’imposta di bollo per tutti coloro che hanno un reddito particolarmente basso (un reddito Isee inferiore a 11.600 euro). Possono richiedere il Conto di base anche cittadini senza fissa dimora e i richiedenti asilo.

Per quanto riguarda i servizi inclusi nel canone, invece, questa opportunità, essendo pensata in primo luogo per chi non dispone di un conto e ha esigenze bancarie essenziali, offre una serie predeterminata di operazioni. Si tratta dei principali servizi per la semplice movimentazione di denaro – versamenti, prelievi – e di pagamento, a carta di debito, e un numero predefinito di operazioni incluse.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube