Diritto e Fisco | Articoli

Come risparmiare dal carrozziere

30 Maggio 2020 | Autore:
Come risparmiare dal carrozziere

La carrozzeria della tua automobile ha qualche danno e già tremi all’idea di quanto ti costerà? Impara come spendere di meno dal carrozziere.

Quando qualcosa non va alla nostra auto, la prima cosa da fare è portarla a controllare. È giusto, infatti, correre ai ripari non appena ci si accorge di qualche danno o malfunzionamento della vettura, perché nulla ha valore come la sicurezza alla guida. Anche le spese di carrozzeria rientrano tra i costi dell’auto che più incidono sul portafoglio degli automobilisti. Alcuni sondaggi, infatti, hanno dimostrato che la spesa media degli italiani per il carrozziere si aggira sui 600-700 euro annui. Ad esempio, il danno causato da una terribile grandinata, magari per tutta la lunghezza dell’automobile, può far arrugginire la carrozzeria. Oppure, pensa al malfunzionamento di un sedile che ti impedisce di guidare con tutta sicurezza. Come risparmiare dal carrozziere?

In questo articolo, ti spieghiamo come si sceglie un buon carrozziere e quali sono i vantaggi, in caso di incidente, della carrozzeria convenzionata.

Come scegliere il carrozziere

Se hai un carrozziere di fiducia è come se la tua auto avesse il medico personale. Cosa puoi fare, invece, se non hai un tecnico di fiducia? Te lo spiego nei prossimi paragrafi.

Richiedi più preventivi

Il primo passo da compiere è quello di recuperare almeno due preventivi della riparazione da carrozzieri differenti: questo significa che devi far visionare la tua auto a ciascun carrozziere per ottenere delle proposte di riparazione. Cosa succede se tu non hai il tempo per portare la tua auto in giro per le officine? Puoi sempre optare per un contatto telefonico col carrozziere; in particolare:

  • quando per la riparazione non è necessario smontare la macchina, in quanto il danno è facilmente riconoscibile;
  • se spieghi al carrozziere qual è il problema;
  • se fornisci al carrozziere il modello preciso della tua auto, la targa ed i tuoi dati.

Una volta ottenute almeno due proposte economiche per la stessa riparazione, avrai la possibilità di fare il paragone, di prezzi e servizi, e decidere qual è il preventivo più conveniente.

I servizi accessori

Quando si valuta l’opportunità della spesa di un carrozziere, oltre al prezzo del preventivo, ci sono da considerare i cosiddetti servizi accessori. Molte carrozzerie, infatti, offrono gratuitamente al cliente servizi secondari come:

  • l’auto sostitutiva, cioè un’auto che viene data al proprietario del veicolo in riparazione per i suoi spostamenti e per tutta la durata dei lavori;
  • la consulenza gratuita, al fine di valutare e quantificare i costi della riparazione. Di norma, i carrozzieri non chiedono alcun pagamento per scrivere un preventivo ma può capitare il contrario. Ad esempio, quando si richiede il preventivo direttamente alla casa madre della tua automobile.

Se il preventivo del carrozziere non mi piace, posso rifiutarlo?

Devi ricordarti che anche quando chiedi un preventivo hai il diritto di rifiutare la proposta. Soprattutto, quando la spesa ti sembra esagerata oppure hai la necessità di confrontare quei costi con altri preventivi.

Ma cosa accade se per la diagnosi il meccanico ha dovuto smontare parte dell’auto? Questa situazione si verifica quando, ad esempio, l’urto è stato così forte da aver causato di certo danni nascosti, oltre a quelli evidenti. In tale evenienza, ricorda che puoi sempre rifiutare l’offerta del carrozziere, pagando le spese necessarie per il lavoro di smontaggio e montaggio delle parti.

La carrozzeria convenzionata 

Se il danno alla tua autovettura è stato causato da un incidente stradale puoi anche scegliere di andare da una carrozzeria convenzionata. In pratica, è convenzionato quel carrozziere che ha stipulato un accordo commerciale con la compagnia di assicurazioni e che svolge, alla fine, il compito di fare i preventivi e provvedere alle riparazioni degli assicurati. Ogni assicurazione, dunque, ha le proprie carrozzerie di fiducia.

Ma come puoi sapere quali sono i carrozzieri convenzionati a cui poterti rivolgere? Basta che ne chiedi l’elenco alla tua compagnia assicurativa o li ricerchi sul sito della stessa società. In genere, i vantaggi della carrozzeria convenzionata sono:

  • la riparazione dell’automobile senza anticiparne le spese;
  • la sostituzione di eventuali parti dell’automobile solo con pezzi originali e garantiti 24 mesi;
  • la possibilità di usare l’auto di cortesia, cioè un’auto che viene offerta dal carrozziere e che l’automobilista può guidare senza pagare alcunché;
  • la possibilità di particolari sconti sul costo definitivo, in base al tipo di contratto assicurativo firmato.

Le offerte online sulla carrozzeria

Finora non lo sapevi, ma navigando online puoi scoprire l’esistenza di numerosi servizi scontati per le riparazioni di carrozzeria. Senza particolari capacità di ricerca, e con il solo aiuto di Google, è facile reperire diversi siti specializzati che offrono agli utenti i servizi scontati per la autovettura. Nessun aspetto è escluso: interventi di carrozzeria, lucidatura, tagliandi o acquisti di gomme. Tutto si può acquistare a prezzo scontato.

Non si tratta dei tradizionali canali come eBay o Amazon, sui quali è facile trovare pezzi di ricambio di tutte le marche di automobili, ma sono siti come Groupon o Groupalia, sui quali puoi acquistare coupon per la carrozzeria. Si tratta di servizi per la carrozzeria dell’auto (si acquistano con lo stesso meccanismo delle offerte di viaggi, di beauty farm o di escursioni) che ti consentono di farti risparmiare in media il 50% della spesa che ti avrebbe chiesto il carrozziere vicino casa.

Ma chi può comprare i coupon per la carrozzeria? E come funzionano? Le regole sono semplici:

  • devi avere la maggiore età per poter acquistare, perché per il pagamento bisogna fornire i dati della carta di credito o di debito;
  • l’uso del servizio deve essere personale, per evitare che possa trarre vantaggio dalle offerte chi ne fa un uso commerciale (cioè dietro pagamento);
  • puoi usare il servizio del tuo coupon entro 1, 3 o 6 mesi dalla data di acquisto, a seconda dell’offerta;
  • puoi scegliere di acquistare il coupon per te o per fare un regalo; in quest’ultimo caso, ti verrà chiesto in automatico di inserire anche i dati identificativi del destinatario;
  • l’utilizzo dello sconto del coupon vale per una sola volta presso quello specifico carrozziere e durante il periodo di tempo stabilito dall’offerta (come visto, di norma 1, 3 o 6 mesi).


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube