Diritto e Fisco | Articoli

Nonni: reato interferire sulle visite tra genitori e figli

25 Settembre 2013 | Autore:


> Diritto e Fisco Pubblicato il 25 Settembre 2013



Commettono un reato i familiari che interferiscono sulle modalità di visita tra figlio e genitore stabilite dal Tribunale, anche se l’ordine del giudice non è diretto a loro, ma all’altro genitore.

Mai interferire sul diritto di visita dei genitori stabilito dal tribunale, neanche se siete i nonni e credete di avere un diritto sui nipoti. Infatti, in tali casi, si rischia di cadere nel reato di mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del giudice.

Questo reato punisce con la reclusione o con la multa chi elude l’esecuzione di un provvedimento del giudice che concerna l’affidamento di minori [1]. Si pensi, ad esempio, al caso frequente in cui il minore venga consegnato in ritardo rispetto all’orario stabilito per le visite, riducendo, di fatto, il tempo di permanenza con il genitore.

È quanto si evince da una pronuncia della Cassazione [2] chiamata a decidere del comportamento di una nonna, che aveva ostacolato la visita tra la nipote e il padre.

La vicenda

Nel caso in esame i giudici avevano stabilito che padre e figlia avrebbero dovuto incontrarsi da soli. La nonna, invece, era rimasta ugualmente con la nipote, non consentendo la visita con le predette modalità.

La Cassazione ha affermato che, in tal caso, anche i nonni sono tenuti a eseguire quanto richiesto dal giudice, anche se il provvedimento è diretto a uno dei genitori del bambino.

In forza di ciò, potrebbe per esempio essere condannato il nonno che imponga la propria presenza agli incontri durante i quali, invece, genitore e figlio dovrebbero essere da soli.

Chiunque, anche se un familiare, impedisce a uno dei genitori di esercitare il proprio diritto di visita col figlio, così come deciso dal giudice potrà essere condannato dal tribunale penale.

note

[1] Art. 388 c. 2 cod. pen.

[2] Cass. sent. n. 34496/2013.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI