Scuola: revocati gli scioperi

25 Febbraio 2020
Scuola: revocati gli scioperi

Lo hanno deciso i sindacati confederali per l’emergenza sanitaria, che ha causato la chiusura delle scuole e impedisce di svolgere le assemblee programmate. 

I sindacati Cgil, Cisl, Uil Gilda e Snals hanno revocato gli scioperi nelle scuole che erano stati indetti per il 6 marzo  non si effettuerà. La decisione è stata assunta “in considerazione dell’emergenza sanitaria in corso, che ha causato fra l’altro la chiusura delle scuole in vaste aree del Paese impedendo lo svolgimento delle assemblee sindacali programmate”, spiegano i sindacati in una nota congiunta di Flc Cgil, , Cisl Fsur, Uil Scuola Rua, Snals Confsal e Federazione Gilda-Unams.

“In questa fase così delicata – affermano i segretari generali dei cinque sindacati – non possiamo non tenere conto dell’emergenza in atto. Da qui la decisione di non effettuare le azioni di sciopero, pur rimanendo confermate tutte le ragioni della loro proclamazione”. Domani è previsto un incontro tra il ministro dell’ istruzione Lucia Azzolina e i sindacati.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube