Diritto e Fisco | Articoli

Come risparmiare soldi velocemente

25 Aprile 2020 | Autore:
Come risparmiare soldi velocemente

Ti sei mai chiesto perché non riesci a risparmiare a sufficienza? Impara dei facili trucchi per mettere denaro da parte.

Secondo un rapporto della Bank of America di qualche tempo fa, il 73% delle persone tra i 23 e i 37 anni dichiarava di essere consapevole che la propria generazione spendeva denaro in cose costose ma superflue, mentre il 17% confessava di spendere più di quanto avrebbe dovuto. Le cose, tuttavia, ad oggi non sono cambiate e il denaro continua a non bastare mai, mentre l’idea di riuscire a risparmiare appare impossibile. Ma, in verità, esistono alcuni piccoli trucchi per mettere da parte del denaro, in modo quasi impercettibile, che potrebbero cambiare questa visione delle cose. Ecco perché se la tua domanda è come risparmiare soldi velocemente, ti consiglio di leggere questo articolo per trovare la risposta.

Tra i consigli per risparmiare, la regola delle 24 ore è quella che sicuramente permette un buon risultato. In pratica, quando vedi un articolo che ti piace, devi avere cura di non acquistarlo subito ma di rinviare la decisione al giorno successivo. In questo modo, in realtà, stai prendendo del tempo che ti servirà per riflettere sulla necessità dell’acquisto e per impedirti spese dettate dal desiderio del momento. Tuttavia, se già di tuo sei attento a far quadrare i conti, è possibile che questa tecnica ti aiuti a risparmiare ma non così velocemente come vorresti. Scopriamo, invece, come riuscire a mettere da parte del denaro in breve tempo e senza sentirne il peso.

Come posso risparmiare in poco tempo?

Non esistono incantesimi miracolosi per riuscire a risparmiare nel breve periodo. Il raggiungimento di questo obiettivo, infatti, dipende solo dal grado di caparbietà che manterrai nel seguire alcune regole, utili per accumulare soldi velocemente, e non semplicemente per risparmiare.

Pertanto, la prima cosa che devi fare per mettere da parte denaro rapidamente è:

  • identificare quali sono le spese più costose che di norma sostieni, come i costi per le sigarette o del carburante dell’auto;
  • scegliere tra queste quali sono le spese superflue, quelle cioè di cui puoi fare a meno senza risentirne. Ad esempio, se hai l’abitudine di acquistare ogni giorno un paio di gratta e vinci per tentare la fortuna, ma hai deciso di mettere da parte del denaro, bene faresti a limitare o eliminare questa spesa, proprio perché si tratta di un bene non vitale;
  • decidere di ridurre o eliminare le spese così identificate. Ad esempio, se fumi puoi decidere di limitare il numero di sigarette da consumare al giorno, e scegliere di fumarne 10 anziché le solite 20; oppure puoi cogliere l’occasione per eliminare il vizio del fumo alla radice, con certo beneficio per la tua salute e il portafoglio.

Come posso in pratica accantonare somme rapidamente?

Uno degli accorgimenti più semplici che puoi mettere in pratica è inserire nelle tue abitudini dei meccanismi automatici per mettere da parte il denaro. Ma come puoi farlo? Semplice, per accantonare soldi rapidamente, ad esempio, puoi:

  • prelevare piccole somme ogni settimana dal conto corrente, anche 10 o 20 euro, per riporli in un salvadanaio da cui non devi fare prelievi. Ad esempio, se decidi di mettere da parte 20 euro a settimana, dovrai avere cura di prelevare questo importo dal conto corrente ogni 7 giorni, per dimenticarlo nel salvadanaio di casa. Anche se si tratta di piccole somme, mantenendo per qualche mese fede all’impegno, gli importi si accumuleranno rapidamente e non ne sentirai neppure il peso;
  • creare sul conto corrente il trasferimento automatico di somme verso un conto deposito collegato al primo. Si tratta, in breve, di un conto deposito che si appoggia al conto corrente normale e che ti permette di avere, sugli importi depositati, una rendita elevata senza rischi. Sul conto deposito sono possibili solo le operazioni di versamento e di prelievo da e verso il conto di appoggio e le somme accantonate rimangono vincolate per un certo periodo di tempo, in base alle offerte delle banche. Non è possibile, quindi, pagare le bollette o accreditare lo stipendio eccetera. Inoltre, l’apertura del conto deposito è molto semplice e richiede il solo uso dell’applicazione della banca, installata sul cellulare, oppure della pagina personale sul sito dell’istituto di credito, con le credenziali che ogni correntista riceve per gestire il conto on line. Ricorda, infine, che è possibile aprire anche un conto deposito non vincolato, cioè che non prevede l’obbligo di tenere bloccato l’importo depositato fino a una certa data, ma in questo caso i tassi di interesse saranno inferiori rispetto ad un conto deposito vincolato.

Impara a usare il contante per risparmiare

Per risparmiare velocemente potresti pagare le piccole spese in contanti e con biglietti da 20 o da 50 euro, per poi mettere da parte ogni biglietto da 5 euro che riceverai come resto.

Impara a divertiti e risparmiare contemporaneamente

Secondo un’indagine del 2019 della Fipe, Federazione italiana pubblici esercizi, la spesa annuale che gli italiani sostengono per pranzare e cenare fuori casa ammonta in media a 1.410 euro pro capite, con un giro di affari complessivo tra ristoranti e bar che preparano i pasti di oltre 230 miliardi di euro.

Per risparmiare in poco tempo, evita di spendere denaro per mangiare fuori di casa o per ordinare cibo a domicilio. Ad esempio, quando gli amici organizzano un aperitivo al bar, evita di uscire e invitali a casa tua. Ti basterà, infatti, preparare dei semplici cocktail accompagnati da alcuni stuzzichini per fare un aperitivo senza che ti costi tanto.

Inoltre, chi lo ha detto che per vedere un film è necessario andare al cinema non appena esce una nuova pellicola? Se sei un amante dei film hai a tua disposizione a costi molto bassi tutti i generi della cinematografia che vuoi, da guardare in streaming, nella comodità di casa tua.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube