Diritto e Fisco | Articoli

Scuola: libri ed e-book in comodato agli studenti

26 Settembre 2013
Scuola: libri ed e-book in comodato agli studenti

8 milioni di euro per dare in comodato, alle famiglie meno abbienti, libri e e-book scolastici.

Primo tassello attuativo per il decreto legge sulla scuola.

Il ministro dell’Istruzione, Maria Chiara Carrozza, ha firmato ieri il Decreto Ministeriale che assegna agli istituti scolastici un fondo di 8 milioni destinati alla concessione dei libri di testo (o degli e-book) in comodato d’uso agli studenti.

Si procederà, quindi, all’assegnazione dei benefici procedendo innanzitutto dagli alunni non abbienti e più meritevoli. A tal fine, si considerano non abbienti le famiglie che presentano un reddito netto non superiore a 15.493,71 euro.

Il decreto dispone che la cifra stanziata per il 2013 (2,7 milioni di euro) dovrà essere innanzitutto spartita tra le scuole secondarie statali di primo e secondo grado che si trovano in Regioni dove il tasso di famiglie disagiate è superiore al 15%.

Le risorse saranno date a ciascuna scuola in base al numero di studenti iscritti.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube