Tech | Articoli

Come evitare che arrivino mail indesiderate

16 Aprile 2020
Come evitare che arrivino mail indesiderate

Se stai cercando di arginare la ricezione di e-mail indesiderate, sei nel posto giusto. In questo articolo ti diamo tutte le indicazioni per bloccare per sempre un mittente non affidabile.

Anche se i social network e le applicazioni di messaggistica istantanea hanno rivoluzionato il nostro modo di comunicare negli ultimi anni, le e-mail rimangono uno strumento di comunicazione fondamentale, soprattutto in ambito lavorativo. Nonostante la capacità di sintesi e l’immediatezza di questo strumento, possono accadere anche spiacevoli inconvenienti. Ci riferiamo al ricorso alla e-mail per pratiche fastidiose come lo spam o per attività totalmente fraudolente come il phishing, che intasano continuamente le nostre casella di posta elettronica. Nonostante i sempre più selettivi filtri anti spam, un numero consistente di comunicazioni non richieste sfugge ai controlli. Come evitare che arrivino mail indesiderate? Una domanda legittima e sempre più comune, a cui daremo una risposta esauriente e approfondita nel proseguimento dell’articolo, concentrandoci sui più diffusi provider e client di posta elettronica.

Come bloccare un indirizzo e-mail su Gmail

Apriamo questa guida con quello che è di gran lunga il provider di e-mail più utilizzato nel mondo, cioè Gmail, servizio di posta elettronica fornito da Google. Se sei solito consultare la tua posta Gmail utilizzando il tuo browser internet preferito, vai sulla home page del servizio. A questo punto, fai la login, immettendo il tuo indirizzo e-mail e la password da te impostata. Successivamente, portati sulla cartella denominata Posta in arrivo, con un clic sull’omonima voce che troverai nella barra posta sulla sinistra dell’interfaccia webo.

Per bloccare un mittente indesiderato, apri una delle e-mail ricevute dall’indirizzo in questione. Se lo ritieni più semplice, puoi anche utilizzare la barra di ricerca che trovi in alto sul display, con la quale puoi cercare il mittente da bloccare o uno specifico messaggio da lui inviato.

Con il messaggio di posta elettronica aperto, premi sull’icona formata da tre puntini, visibile sulla destra dello schermo. A questo punto, fai un ulteriore clic sull’opzione Blocca, seguita dal nome del mittente, e subito dopo convalida la tua scelta con un ultimo clic sull’opzione Blocca. Così facendo, arresterai immediatamente la ricezione di e-mail da un indirizzo a te sgradito. Nel caso in cui tu decida di revocare tale blocco, hai a tua disposizione una semplice procedura per farlo. Ti basta infatti cliccare sulla caratteristica icona a forma di ingranaggio, visibile a destra nella schermata principale di Gmail, poi fare un altro clic sulla voce Impostazioni. Non ti resta che selezionare la dicitura Filtri e indirizzi bloccati, situata in alto, cercare l’indirizzo e-mail a cui vuoi annullare il blocco, e infine fare clic sulla voce Sblocca, che troverai accanto al mittente precedentemente bloccato.

Puoi bloccare un mittente indesiderato anche attraverso l’app di Gmail, studiata per i dispositivi mobile equipaggiati con Android e iOS. Per farlo, anche in questo caso occorre selezionare una e-mail ricevuta dall’indirizzo che vuoi bloccare. Premi poi sull’icona con tre pallini, visibile nell’angolo in alto a destra del display, e pigia sull’opzione Blocca, che sarà seguita dal nome del mittente.

Come bloccare un indirizzo e-mail su Mail di Apple

Apple dispone di un proprio client attraverso il quale è possibile gestire il proprio indirizzo e-mail, chiamato Mail. Questo programma è disponibile sia per i computer Desktop, equipaggiati con il sistema operativo MacOs, sia su quelli mobile, che invece montano il sistema operativo iOS.

Se stai usando Mail sul computer, procedi come segue. Lancia l’applicazione e clicca sulla voce Mail, presente all’interno della barra posta in alto sul display. All’interno del menu che si aprirà, fai clic su Preferenze. A questo punto, all’interno della sezione Bloccati digita l’indirizzo di posta elettronica del mittente che desideri inibire. Puoi adottare due differenti tipi di approccio nei confronti di un mittente bloccato: se lascerai le impostazioni di default, riceverai una segnalazione alla ricezione di una mail di un contatto bloccato, che verrà in ogni caso inserita all’interno della cartella destinata alla posta in arrivo. Se questo comportamento è per te troppo permissivo, puoi invece impostare la seconda opzione, attraverso la quale ogni messaggio di posta elettronica ricevuto da un contatto bloccato sarà spostato direttamente nel cestino.

Se sei solito utilizzare l’app Mail su iOS, per bloccare un contatto devi compiere delle azioni leggermente diverse. All’interno dell’app, cerca l’indirizzo del contatto che vuoi inibire. Copia l’indirizzo e lancia l’app Telefono, all’interno della quale dovrai poi pigiare la voce Contatti. Premi quindi sull’icona col simbolo +, visibile sulla destra dello scherme, e se lo ritieni opportuno associa al mittente in questione un nome e un cognome. Assicurati, invece, di riempire il campo dedicato all’indirizzo e-mail con l’indirizzo che hai copiato poco fa. Per terminare la procedura, lancia l’app Impostazioni del tuo dispositivo iOS e pigia sull’opzione Mail.

Nella pagina successiva, premi la voce Bloccati, che ti mostretrà tutti i contatti da te bloccati in precedenza. Pigia su Aggiungi… e premi poi sul contatto che hai creato poc’anzi, mettendo così fine alla ricezione di messaggi indesiderati da parte sua.

Come bloccare un indirizzo e-mail su su Mozilla Thunderbird

Un altro celebre client per la gestione di una casella di posta elettronica è Thunderbird di Mozilla, la stessa comunità di sviluppatori che porta avanti il progetto dedicato al browser internet Firefox. Avvia Thunderbird e cerca un messaggio di posta elettronica ricevuto dal mittente che vuoi inibire. Premi su quest’ultima con il tasto destro del tuo mouse, poi nel menu successivo clicca su Segna e poi su Indesiderato.

All’interno delle preferenze di Thunderbird, che trovi sulla barra del programma, clicca sul lucchetto e successivamente vai alla voce Indesiderata. Per porre fine alle scocciature da parte di un mittente che ti tartassa con messaggi di posta elettronica indesiderati, alla voce Quando i messaggi sono segnati come posta indesiderata: seleziona Eliminali, in modo da incanalare le e-mail ricevute da questo indirizzo nel cestino.

Come bloccare un indirizzo e-mail su su Outlook

Chiudiamo questo approfondimento con un altro client per la gestione della posta elettronica estremamente conosciuto e apprezzato, cioè Outlook di Microsoft. Esaminiamo prima la versione web del servizio.

Fai login con il tuo account di posta e la tua password. Subito dopo, cerca una e-mail inviata dall’indirizzo che vuoi bloccare. Clicca su quest’ultima e seleziona l’icona formata da tre puntini, visibile sulla parte destra dell’interfaccia. Per inibire l’invio di e-mail dal contatto che ti reca disturbo, clicca quindi sull’opzione Blocca, a cui seguirà il nome del mittente in questione. Conferma quindi il blocco, in modo da porre fine alla ricezione di messaggi da questo indirizzo.

Puoi verificare in ogni momento i contatti da te bloccati, e se lo ritieni opportuno sbloccarli, attraverso le impostazioni di Outlook.com, che puoi raggiungere con un clic sull’icona a forma di ingranaggio presente nella barra in alto sul tuo display. Fai quindi clic sull’opzione Visualizza tutte le impostazioni di Outlook, visibile sull’angolo inferiore destro dell’interfaccia. Portati sulla sezione Posta e fai clic sull’opzione Posta indesiderata.

Nella scheda Domini e mittenti bloccati, potrai facilmente trovare i contatti di posta elettronica che precedentemente hai deciso di bloccare. Seleziona il simbolo del cestino, visibile a fianco del contatto che vuoi riabilitare, se vuoi sbloccare la ricezione di messaggi di posta da parte di questo mittente. Ricorda poi di premere sul tasto Salva in modo da confermare tutte le tue ultime scelte.

Se hai invece deciso di utilizzare il programma Microsoft Outlook per la gestione della tua posta elettronica, per bloccare la ricezione di e-mail indesiderate devi procedere in maniera differente. Comincia lanciando il programma, all’interno del quale devi avere già impostato un account e-mail. Vai quindi sulla cartella dedicata alla posta in arrivo, che vedi sulla barra a sinistra nell’interfaccia, e subito dopo cerca una e-mail che ti ha inviato il mittente che vuoi bloccare. A questo punto, seleziona con una pressione del tasto destro del mouse l’anteprima del messaggio che hai individuato, e clicca successivamente sull’opzione Posta indesiderata. Procedi, infine, con un ultimo clic sull’opzione Blocca mittente, ricordandoti di selezionare il pulsante OK in modo da registrare tutte le modifiche da te effettuate.

Anche in questo caso, puoi riabilitare in qualsiasi momento i mittenti che hai precedentemente bloccato. Per farlo, ti basta cliccare sul pulsante Home, visibile nell’interfaccia di Outlook, selezionare la voce Posta indesiderata e infine la dicitura Opzioni posta elettronica indesiderata dal seguente menu. Dentro alla scheda Mittenti bloccati, potrai  quindi togliere il blocco a tutti i mittenti che vorrai, con un clic su di essi seguito da un ulteriore clic sull’opzione Rimuovi. Come sempre, ricordati di confermare tutte le tue azioni con un clic su OK, in modo da non perdere nessuna modifica effettuata.

Visto che hai manifestato interesse per la salvaguardia della tua privacy attraverso la lettura di questo approfondimento, vogliamo consigliarti un altro nostro articolo che affronta il tema delle e-mail, intitolato Sms ed email: attenzione a ciò che da oggi in poi si scrive. All’interno di questo lavoro troverai diverse nozioni sul valore legale delle comunicazioni di posta elettronica, che ti saranno sicuramente utili per non sottovalutare mai l’importanza dello strumento della e-mail, che occupa un ruolo sempre più importante nella nostra vita privata e lavorativa.


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube