Tech | Articoli

Come evitare che le foto di WhatsApp vadano in galleria

13 Aprile 2020
Come evitare che le foto di WhatsApp vadano in galleria

Se il tuo smartphone è saturo di foto ricevute tramite WhatsApp, sei nel posto giusto. In questo articolo, ti spieghiamo come impedire che queste immagini finiscano nella galleria del tuo telefono.

WhatsApp è ormai il centro delle nostre comunicazioni, dal momento che ci permette di scambiarci messaggi in tempo reale con la stragrande maggioranza dei nostri affetti. Uno strumento di comunicazione moderno e diffuso ormai in ogni parte del mondo, ulteriormente migliorato dalle chat di gruppo e dalle note vocali, che ci permettono di dire con la voce ciò che non riusciamo a esprimere adeguatamente con un testo scritto. La chat non è, però, l’unica funzionalità di WhatsApp. Soprattutto se fate parte di molte conversazioni di gruppo, vi sarà certamente capitato di avere a che fare con la ricezione quotidiana di decine di foto e video di ogni genere e dimensione, che se non gestiti in maniera efficace non tarderanno a intasare la memoria del vostro smartphone.

In altre parole, come evitare che le foto di WhatsApp vadano in galleria sul telefono? In questo articolo ti forniremo tutte le indicazioni per permetterti di soddisfare la tua esigenza, liberandoti per sempre da immagini sgradite e non richieste all’interno della galleria del tuo smartphone.

Come disattivare il salvataggio delle foto WhatsApp su iPhone

Se stai utilizzando un melafonino, hai diverse possibilità per impedire che le foto che ricevi su WhatsApp finiscano automaticamente in galleria. Si tratta solo di capire qual è la migliore opzione per le tue abitudini e per il livello di privacy su cui ti vuoi attestare.

Un approccio abbastanza morbido ed elastico al problema è quello di disattivare il salvataggio automatico delle foto all’interno delle singole conversazioni WhatsApp. In altre parole, scegliendo questa strada manterrai inalterato l’invio alla tua galleria delle immagini ricevute all’interno di questa celeberrima applicazione di messaggistica istantanea, andando però a bloccare questa possibilità solo per alcune conversazioni singole o di gruppo. In questa maniera, potrai impedire a persone o gruppi non in linea con i tuoi gusti di intasare la tua galleria. Per mettere in pratica questa strategia, lancia WhatsApp sul tuo iPhone, pigiando sull’inconfondibile icona a forma di cornetta del telefono bianca su sfondo verde.

Vai nella sezione Chat, che troverai in basso sul tuo display, leggermente spostata sulla destra, selezionando successivamente la conversazione singola o di gruppo sulla quale desideri intervenire. Una volta giunto all’interno della chat, pigia sul nome della stessa, che trovi nella parte alta del tuo schermo. Vedrai a questo punto una serie di opzioni relative a questa conversazione. Quella che fa al caso tuo è Salva nel rullino foto. Premendo su essa, potrai scegliere fra tre opzioni relative al salvataggio delle foto nella galleria del tuo iPhone.

Scegliendo l’opzione Default, lascerai per questa chat l’opzione che hai già attivato per l’intera applicazione. Impostando la voce Sempre, salverai invece ogni immagine ricevuta all’interno di questa conversazione. Infine, scegliendo Mai impedirai il salvataggio delle foto in galleria a prescindere dalle tue impostazioni globali, che è proprio l’obiettivo che ci eravamo prefissati all’inizio di questo paragrafo.

Se l’approccio che ti abbiamo appena suggerito è troppo rigido, o semplicemente le chat a cui desideri impedire l’accesso alla tua galleria sono in numero troppo elevato, c’è un’altra opzione a tua disposizione, che consiste nella disattivazione del salvataggio automatico per tutte le conversazioni di WhatsApp. Se vuoi seguire questa strada, questi sono i passi che devi compiere. Comincia lanciando WhatsApp e vai successivamente sulla scheda Impostazioni, che trovi nell’angolo in basso a destra dello schermo del tuo iPhone. Pigia sulla voce Chat per accedere alle preferenze relative alle tue conversazioni su WhatsApp. A questo punto, vedrai una levetta accanto alla dicitura Salva nel rullino foto. Per impedire il salvataggio automatico delle foto ricevute, non ti resta che disattivare questa voce, mettendo così immediatamente fine alla diffusione di immagini non richieste sulla galleria del tuo iPhone.

A integrazione di quanto abbiamo appena visto, WhatsApp mette a tua disposizione un’altra utile opzione relativa al download automatico delle foto e dei video, che può farti risparmiare una notevole quantità di traffico dati. Sempre all’interno del menu Impostazioni, su cui ci siamo soffermati poc’anzi, troverai la voce Utilizzo dati e archivio. Pigiando su essa, avrai la possibilità di esercitare un pieno controllo sul download delle immagini che ti vengono inviate all’interno di conversazioni singole o di gruppo. Per ognuna delle quattro voci presenti (Foto, Audio, Video e Documenti) potrai scegliere fra le opzioni Mai, Wi-Fi e Wi-Fi e cellulare.

Impostando l’opzione Mai, disabiliterai il download automatico della categoria indicata. Selezionando invece Wi-Fi, il download automatico avverrà solamente quando il tuo iPhone si troverà collegato a una rete senza fili. Impostando infine la voce Wi-Fi e cellulare, il download automatico per la categoria da te selezionata avverrà anche nel caso in cui ti trovi fuori da una rete senza fili, utilizzando di conseguenza il tuo traffico dati.

Come disattivare il salvataggio delle foto WhatsApp su Android

Le operazioni che abbiamo appena visto applicate agli iPhone di Apple sono facilmente replicabili anche sui dispositivi Android, il sistema operativo mobile sviluppato da Google. Vediamo come.

Se desideri bloccare totalmente il salvataggio automatico di immagini WhatsApp sulla galleria del tuo smartphone, puoi procedere come segue. Lancia WhatsApp pigiando sulla classica icona a forma di telefono bianco su sfondo verde, e successivamente recati nelle impostazioni di questa applicazione di messaggistica istantanea, pigiando sul simbolo formato da tre pallini che trovi in alto a destra sul display del tuo telefono e subito dopo sulla voce Impostazioni. All’interno del successivo menu, premi sulla voce Chat e subito dopo sulla dicitura Visibilità dei media.

Per disabilitare il salvataggio automatico di tutte le immagini ricevute su WhatsApp nella galleria del tuo telefono, premi quindi sulla voce No e subito dopo conferma con OK.

Se questo approccio è troppo drastico per le tue necessità, puoi optare per un blocco selettivo del salvataggio automatico delle immagini solo per le chat singole o per le conversazioni di gruppo che ti arrecano maggiore disturbo. Per farlo, lancia WhatsApp e all’interno della schermata principale dell’applicazione seleziona la chat per cui desideri disabilitare il salvataggio automatico delle immagini. Una volta aperta la conversazione singola o di gruppo desiderata, pigia sull’icona composta da tre pallini che trovi nell’angolo in alto a destra sul display del tuo telefono e subito dopo premi sulla dicitura Mostra contatto o Info gruppo.

Se preferisci, puoi arrivare alla stessa destinazione anche toccando il nome del contatto o il titolo della chat di gruppo. Anche in questo caso, premi infine sull’opzione Visibilità dei media, scegliendo l’opzione No e confermando con un OK. A questo punto, le foto e i video che riceverai all’interno della chat selezionata non verranno più salvati automaticamente nella galleria del tuo telefono. Sarai tu a dovere salvare manualmente le immagini quando riceverai qualcosa di tuo interesse che desidererai conservare.

Anche su Android, puoi intervenire in maniera mirata e precisa sulle preferenze di download dei file che ricevi su WhatsApp. Per farlo, vai sul menu Chat, che come abbiamo visto poche righe fa è raggiungibile attraverso la selezione dell’icona composta da tre pallini, seguita da una pressione sulla voce Impostazioni.

Per ognuna delle tre opzioni che trovi all’interno della sezione download automatico (Quando utilizzi la rete mobileQuando connesso tramite Wi-FiQuando sei in roaming) imposta la tua preferenza, scegliendo fra Foto, Audio, Video e Documenti. Ovviamente, nell’ottica di risparmiare la maggior quantità possibile di giga fra quelli disponibili all’interno del tuo pacchetto dati, dovresti sincerarti di abilitare l’opzione Quando connesso tramite Wi-Fi per tutte le voci, in modo da procedere al download automatico dei file solo nel momento in cui sei connesso a una rete senza fili, quindi senza alcun costo aggiuntivo.

Per la stessa ragione, se non sei sicuro di ciò che stai facendo, assicurati di non attivare il download automatico per nessuna categoria alla voce Quando sei in roaming, in modo da non incorrere in costi aggiuntivi e possibili blocchi della linea mentre ti trovi all’estero.

Per quanto riguarda WhatsApp su Android, hai a disposizione anche un piccolo escamotage per tenere nascoste a occhi indiscreti le immagini scaricate da WhatsApp. In poche parole, attraverso questo trucco l’applicazione di messaggistica istantanea continuerà a salvare tutte le foto e i video ricevuti all’interno della galleria del tuo telefono, che saranno però invisibili.

Scarica una qualsiasi app per esplorare i file disponibile all’interno del Google Play Store. Dopo di ciò, attraverso l’app appena scaricata recati nel percorso Immagini/Immagini WhatsApp/. All’interno di quest’ultima cartella crea quindi un file chiamato semplicemente .nomedia (fai attenzione al punto prima di nomedia, che è fondamentale per il funzionamento di questo trucco). Così facendo le foto di WhatsApp presenti nella galleria saranno invisibili all’occhio umano, ma comunque salvate all’interno del tuo dispositivo. Per ripristinare la loro visualizzazione, ti basterà eliminare il file .nomedia precedentemente creato.

Leggi: Cosa è vietato fare con WhatsApp.


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube