Lavoro e Concorsi | Articoli

La finanza cerca allievi marescialli

5 Marzo 2020
La finanza cerca allievi marescialli

Domande entro il 3 aprile per partecipare alla selezione di 930 candidati a entrare nelle fiamme gialle. Per partecipare basta avere tra i 17 e i 26 anni e un diploma di maturità.

Cercansi allievi marescialli della guardia di finanza. Sono 930 i posti disponibili (860 nel contingente ordinario, 70 nel contingente di mare) e anche i civili possono partecipare. Vediamo in dettaglio come.

I candidati devono avere un’età compresa tra i 17 e i 26 anni. Per poter partecipare basta il diploma di maturità, già in possesso dell’aspirante allievo maresciallo o comunque da conseguire entro l’anno scolastico corrente, 2019/2020.

Il bando è fresco di pubblicazione, datata 3 marzo 2020. Le domande vanno presentate online, tramite il portale della guardia di finanza, sezione concorsi, entro il 3 aprile alle ore 12. Per fare domanda è necessario un account di posta elettronica certificata e la registrazione al portale.

Le prove sono numerose. Consisteranno in:

  • un test a risposta multipla, per il quale è stata pubblicata una banca dati dalla quale si attingerà per estrarre i quesiti; u
  • una seconda prova scritta di composizione di un testo in lingua italiana;
  • un accertamento di idoneità psicofisica;
  • un accertamento di idoneità attitudinale per valutare le qualità ritenute indispensabili per entrare a far parte della guardia di finanza;
  • un orale per testare la cultura generale del candidato, comprensivo di domande di storia, educazione civica, geografia, aritmetica, algebra e geometria;
  • un eventuale esame facoltativo in una o più lingue straniere, prova orale e scritta per ciascuna lingua scelta dall’aspirante allievo maresciallo;
  • una prova facoltativa di informatica.

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube