HOME Articoli

Lo sai che? Praticante avvocato e docente per corsi di formazione: incompatibilità?

Lo sai che? Pubblicato il 2 ottobre 2013

Articolo di




> Lo sai che? Pubblicato il 2 ottobre 2013

Durante il tirocinio di avvocato posso essere docente per corsi di formazione in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro emettendo ricevuta di prestazione occasionale?

La professione di avvocato non può ritenersi incompatibile con lo svolgimento di attività di lavoro autonomo a carattere scientifico, letterario, artistico e culturale.

In particolare, la legge [1] prevede che l’esercizio della professione di avvocato è compatibile con l’insegnamento o la ricerca in materie giuridiche nell’università, nelle scuole secondarie pubbliche o private parificate e nelle istituzioni ed enti di ricerca e sperimentazione pubblici.

Sotto il profilo dell’iscrizione nel registro dei praticanti avvocati non si ritiene dunque preclusa la possibilità per il tirocinante di svolgere attività di docenza in corsi di formazione professionale, giacché tale tipo di attività risulta essere esercitata come attività di lavoro autonomo svolto con carattere di occasionalità e non di periodicità, sebbene sia prudenzialmente consigliabile farne menzione all’atto della domanda di iscrizione.

note

[1] Art. 19 della Legge 31 dicembre 2012, n. 247.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

1 Commento

  1. volevo chiedere se l’esercizio della professione forense è incompatibile con la carica di socio di un ente di formazione professionale. Grazie

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI