Politica | News

Il coronavirus non ferma il processo a Salvini

7 Marzo 2020
Il coronavirus non ferma il processo a Salvini

La giunta del Senato prosegue i lavori regolarmente: martedì la riunione per decidere sull’autorizzazione a procedere nei confronti dell’ex ministro.

Prosegue l’iter parlamentare verso la decisione sul nuovo processo da instaurare nei confronti del leader della Lega Matteo Salvini per la vicenda dei migranti a bordo della nave Open Arms. In questo caso infatti l’emergenza coronavirus, che ha limitato il calendario dei lavori di Camera e Senato alle sole questioni urgenti, non ha inciso sulle attività della Giunta che si occupa della vicenda.

Oggi il presidente della Giunta per le autorizzazioni a procedere del Senato, Maurizio Gasparri, fa sapere attraverso l’agenzia stampa Adnkronos che “ai sensi delle decisioni prese dal vertice del Senato, la Giunta per le elezioni e le immunità parlamentari terrà
regolarmente la propria attività trattandosi di decisioni che riguardano scadenze non superabili. Pertanto è confermata martedì 10 la riunione della Giunta per le elezioni e le immunità parlamentari alle ore 13.30 per le dichiarazioni di voto e le votazioni riguardanti il caso della Open Arms e l’allora ministro dell’Interno Matteo Salvini”.

“La Giunta -aggiunge- continua ad operare nell’auspicio che tutto il Senato possa dare l’esempio di funzionamento nonostante il momento di preoccupazione e di emergenza, rispettando le regole che tutte le realtà pubbliche sono chiamate a rispettare, evitando ogni rischio di paralisi e respingendo gli insulti di giornali editi da noti assenteisti”.

Si tratta del secondo processo in vista per Salvini, dopo quello già avviato per la vicenda della nave migranti Gregoretti. Stavolta il Tribunale dei ministri chiede l’autorizzazione a procedere per i reati di sequestro di persona e rifiuto di atti d’ufficio, per l’ex ministro dell’Interno che dal 14 al 20 agosto non concesse l’autorizzazione allo sbarco di 164 migranti a bordo della nave Open Arms.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube