Diritto e Fisco | Articoli

Cosa rischio se vengo fermato e non ho la patente?

11 Maggio 2020
Cosa rischio se vengo fermato e non ho la patente?

Le sanzioni previste per chi viene sorpreso alla guida del veicolo senza la patente di guida.

Immagina di essere alla guida della tua macchina mentre stai tornando a casa dopo una lunga giornata di lavoro. Ad un certo punto, noti in lontananza una pattuglia dei Carabinieri. Un agente con la paletta in mano ti fa segno di fermarti. Ci mancava solo questa. Abbassi il finestrino con un sorriso. Il carabiniere, però, non ha molta voglia di sorridere e ti chiede, senza tanti giri di parole, patente e libretto. Prendi la carta di circolazione dal cruscotto dell’auto, ma ti accorgi all’improvviso di aver dimenticato la tua patente di guida. Panico. Cerchi di spiegare all’agente che si tratta di una semplice dimenticanza. Quest’ultimo si allontana dall’auto per fare un controllo. Nel frattempo, ti domandi: cosa rischio se vengo fermato e non ho la patente? Una bella multa non te la toglie nessuno. Le conseguenze, tuttavia, cambiano se la patente non l’hai mai conseguita e nonostante ciò scorrazzi per le strade mettendo in pericolo la tua vita e quella degli altri.

Cos’è la patente?

La patente è il documento necessario per poter guidare un veicolo a motore su una strada pubblica. La patente viene rilasciata in presenza di determinati requisiti:

  • la maggiore età: cioè occorre aver compiuto 18 anni;
  • l’idoneità fisicapsichica necessaria per condurre con sicurezza i veicoli a motore;
  • l’idoneità morale verificata dalla Prefettura prima dell’esame di guida. Si pensi, ad esempio, ai delinquenti oppure a coloro che sono sottoposti a libertà vigilata;
  • l’idoneità tecnica: verificata con un esame teorico e pratico.

Quando ti viene rilasciata la patente, corrispondente alla categoria del tuo veicolo, ti viene attribuito anche un punteggio di venti punti che può essere decurtato in caso di violazione delle norme del Codice della strada. 

Patente di guida: quando viene revocata?

La revoca della patente è prevista, in particolare, quando il titolare:

  • non ha i requisiti previsti dalla legge. Ad esempio, si pensi al soggetto che non poteva guidare perché affetto da una grave patologia. Nel momento in cui guarisce, però, può chiedere una nuova patente;
  • non è idoneo a seguito di revisione della patente: ad esempio, non ha i requisiti fisici per guidare;
  • ha ottenuto il rilascio della patente da uno Stato estero. 

Negli ultimi due casi, puoi presentare un ricorso contro il provvedimento della motorizzazione al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti che, in caso di accoglimento, provvederà a restituirti la patente di guida.

Patente di guida: quando viene sospesa?

In determinati casi, la violazione del Codice della strada comporta la sospensione della patente. Si pensi, ad esempio, a chi supera il limite di velocità, a chi guida sotto l’influenza di alcol o droghe, ecc. Ovviamente, la durata della sospensione dipende dalla gravità dell’illecito e da altre circostanze come ad esempio l’aver provocato un incidente stradale.

Una volta terminato il periodo di sospensione, la patente viene restituita al suo legittimo titolare tramite la polizia locale del luogo di residenza. Contro il provvedimento di sospensione, è possibile comunque presentare un ricorso dinanzi al giudice di pace del luogo in cui la violazione è stata commessa.

Patente di guida: quando viene ritirata?

Se ti metti alla guida della tua macchina con una patente scaduta, rischi che ti venga ritirata. Come fare per ottenere poi la restituzione? Occorre esibire all’Ufficio Patenti il certificato medico – che attesti la tua idoneità a condurre veicoli – da portare sempre con te, in attesa di ricevere l’adesivo inviato dal ministero dei Trasporti.

Cosa rischio se vengo fermato e non ho la patente?

Ed eccoci arrivati al tema principale. Va detto subito che la guida senza patente non è più reato, tuttavia sono previste le seguenti sanzioni:

  • se non hai mai conseguito la patente o ti è stata revocata, in tal caso, rischi la sanzione dell’ammenda da 2.257 euro a 9.032 euro;
  • se guidi senza patente perché l’hai dimenticata, è prevista una multa meno onerosa che va da un minimo di 41 euro ad un massimo di 168 euro. Ovviamente, gli agenti che ti fermano procederanno ad un controllo immediato tramite la loro banca dati per verificare se hai conseguito effettivamente la patente. In tal caso, oltre a pagare la multa dovrai recarti presso gli uffici della Polizia per mostrare la tua patente di guida, altrimenti pagherai un’ulteriore sanzione amministrativa fino ad un massimo di 1.682 euro;
  • se guidi senza patente perché sospesa, rischi la sanzione amministrativa fino a 7.953 euro. Inoltre, ti verrà revocata la patente e subirai il fermo amministrativo del veicolo per un periodo di 3 mesi. In caso di reiterazione delle violazioni, è prevista la confisca amministrativa del veicolo;
  • se guidi con la patente scaduta, la sanzione va da 160 euro ai 644 euro. Se hai già provveduto al rinnovo devi portare con i te i documenti da esibire in caso di controllo;
  • se guidi un veicolo con patente diversa da quella richiesta per il mezzo (ad esempio, guidi un pullman con la patente B), la sanzione può arrivare fino a 4.000 euro, cui si potrebbero inoltre aggiungere ulteriori sanzioni accessorie.

Attenzione: per chi viene sorpreso due volte alla guida di una macchina senza essere patentato (o con patente revocata o non rinnovata per mancanza di requisiti), in tal caso la condotta costituisce reato e si rischia la pena dell’arresto fino a un anno.

Cosa fare se ho smarrito la patente?

In caso di patente smarrita non devi assolutamente metterti alla guida del veicolo, ma devi presentare una denuncia presso la Polizia e richiedere una nuova patente. Non preoccuparti, riceverai comunque un permesso che ti consentirà di circolare su strada pubblica per un periodo di 90 giorni. In questo modo, non rischi di incorrere in sanzioni salate nel caso in cui dovessero fermarti per un controllo.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube