Salute e benessere | Articoli

Coronavirus e tumore: tutte le risposte ai pazienti oncologici

12 Marzo 2020
Coronavirus e tumore: tutte le risposte ai pazienti oncologici

Covid-19: i medici rispondono su Facebook ai pazienti oncologici.

Coronavirus e tumore, sono numerose le domande dei pazienti oncologici sull’argomento. Gli esperti rispondono su Facebook a coloro che si trovano costretti a convivere con il cancro per risolvere i dubbi su tutto quello che riguarda la gestione della malattia oncologica e onco-ematologica in questo particolare e delicato momento.

Scendono in campo gli esperti della commissione tecnico-scientifica del progetto che raccoglie 27 associazioni di pazienti : ‘La salute: un bene da difendere, un diritto da promuovere’.

Un team di oncologi e psiconcologi, come riporta una nota stampa dell’Adnkronos, attraverso la pagina facebook del progetto vaglierà le richieste più frequenti di pazienti e familiari e provvederà a fornire risposte chiare e autorevoli. Le persone interessate dovranno semplicemente commentare il post dedicato sulla pagina, ponendo il loro quesito: le risposte alle domande più comuni saranno poi pubblicate sulla stessa pagina del progetto, a disposizione di tutti.

“Un servizio semplice ma molto utile, che fa leva sulla capacità dei social media di mettere in connessione le persone – dichiara Annamaria Mancuso, presidente di Salute Donna onlus e coordinatrice del progetto – e che ci è sembrato di fondamentale importanza poter offrire ai pazienti oncologici e onco-ematologici, disorientati dalla situazione di emergenza sanitaria che stiamo vivendo e in cerca di risposte chiare e definite. Ringraziamo per la loro disponibilità gli oncologi e gli psiconcologi della commissione tecnico-scientifica del progetto: grandi professionisti che sono sempre al nostro fianco e che anche in questo momento difficile continuano a lottare insieme a noi pazienti”.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube