Pensioni: da aprile cambia l’importo

12 Marzo 2020
Pensioni: da aprile cambia l’importo

Entra in vigore il nuovo meccanismo di rivalutazione dell’assegno: avrà effetto dalla rata del prossimo mese.

Restyling in vista per i ratei delle pensioni: a partire dalla prossima mensilità, che sarà messa in pagamento mercoledì 1° aprile, cambia l’importo, perché entra in vigore il nuovo meccanismo di rivalutazione automatica dei trattamenti pensionistici per il triennio 2019-2021 stabilito dalla legge di Bilancio 2020.

Lo comunica l’Inps in una nota, diffusa dall’agenzia stampa Adnkronos, dove si sottolinea che l’effetto sul trattamento economico sarà diverso da quello applicato in occasione della prima rata di gennaio 2020 che aveva determinato un piccolo aumento delle pensioni.

La novità consiste nella eliminazione della fascia di rivalutazione delle pensioni comprese fra tre e quattro volte il trattamento minimo, che viene ora accorpata alla fascia di rivalutazione pari al 100% dell’indice di rivalutazione.

Conseguentemente è stata effettuata una seconda operazione di rivalutazione solo per i pensionati i cui trattamenti complessivi si collocano nella fascia compresa fra 3 e 4 volte il trattamento minimo.

Questo interessa in modo particolare le fasce di pensione comprese tra i 1.539 e i 2.052 euro: per loro l’aumento sarà di 79 euro all’anno (rispetto ai 76 euro ottenuti nel 2019).

A questi pensionati, nel mese di aprile, saranno corrisposti anche gli arretrati da gennaio a marzo oltre all’adeguamento della relativa mensilità, che nei mesi successivi andrà a regime. L’Inps pubblicherà a breve la circolare illustrativa dell’operazione.



2 Commenti

  1. Quandi si parla di pensioni,si capisce ben poco.
    Non viene , mai , specificato se le somme,relative alle alle suddette pensioni, vengono calcolate al netto o al lordo.
    Io,per esempio,al netto prendo circa 1.445.00 e guardando i calcoli,per la rivalutazione,non ho capito se mi spetta o meno.
    Vi sarei grato se mi deste una spegazione esaustiva.
    Cordiali saluti: Giuseppe Cottimo

  2. Capirai che sforzo. un aumento di 3 euro al mese mi sembra ridicolo, considerando che il costo della vita è aumentato molto di più.
    Per fare un esempio; le spese di gestione del CC bancario sono duplicate, idem le altre spese fisse per non parlare degli alimentari che sono generi di prima necessità.
    Per fortuna non ho mutui o altri debiti ma so per certo (mia figlia) che sono aumentati anche quelli.
    Anche i cosidetti viaggi “Low-Cost” sia aerei che ferrati o autobus sono aumentati.

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube