Coronavirus: agevolazioni sulle bollette

13 Marzo 2020 | Autore:
Coronavirus: agevolazioni sulle bollette

Stop ai distacchi per morosità fino al 3 aprile. L’Autorità apre un conto per iniziative a favore dei consumatori. Possibili sconti sugli oneri di sistema.

Per ora, chi dovrebbe interrompere una fornitura di acqua o di energia per morosità chiuderà un occhio. Ma, appunto, solo per ora. Non è il caso di mettere il coltello nella piaga delle famiglie costrette a rimanere a casa dal decreto sull’emergenza coronavirus. Non è nemmeno il caso di infierire sulle piccole imprese, che già pagano un prezzo molto alto per la crisi provocata dal Covid-19.

Così, L’Autorità per l’energia, le reti e l’ambiente (l’Arera) ha deciso di bloccare i distacchi di energia elettrica, gas e acqua previsti a causa delle bollette non pagate. Ma è solo una parentesi che durerà – per ora – fino al 3 aprile. Se, come si spera per tanti motivi, l’emergenza comincerà a rientrare e le restrizioni a cui è sottoposto l’intero Paese si allenteranno, la mannaia si potrà abbattere sui morosi.

Non è l’unico intervento dell’Arera a favore dei consumatori. L’Autorità ha aperto un conto fino a 1 miliardo di euro presso la Cassa per i servizi energetici e ambientali per altre iniziative a beneficio degli utenti.

Agevolazioni anche per le aziende. Italgas ha sospeso da domenica i distacchi chiesti dalle società di vendita. Acea e Iren hanno deciso la stessa linea nei rispettivi territori e rinviato il pagamento delle fatture per i clienti in difficoltà economiche. Snam, invece, ha stanziato 20 milioni di euro per il sistema sanitario e il terzo settore che si stanno dando da fare senza tregua nell’emergenza. Dal canto suo, il Governo potrebbe dare il via libera a possibili deduzioni fiscali e rivedere gli oneri di sistema sulle bollette in un nuovo decreto.



1 Commento

  1. …SAREBBE IL CASO CHE, DATO IL “MOMENTO CRITICO” LE SOCIETA’ DI EROGAZIONE DELL’ENERGIA ELETTRICA – ENEL IN TESTA -APPLICASSERO LA RIDUZIONE DEL COSTO DEL KILOVATTORA PER TUTTO IL GIORNO E PER TUTTO IL PERIODO DELL’EMERGENZA “CORONAVIRUS” E NON SOLO DALE 19:00 ALLE 07:00 SABATO E DOMENICA COMPRESI COME AVVIENE TUTT’ORA. IN TAL MODO LE FAMIGLIE COSTRETTE A “STARE A CASA” POTREBBERO MEGLIO DEDICARSI ALLE ATTIVITA’ DOMESTICHE (USO LIBERO DELLA LAVATRICE E DELLA LAVASTOVIGLIE SOPRATTUTTO, E QUANT’ALTRO) PER USUFRUIRE DI TALE AGEVOLAZIONE. IN TAL MODO, QUESTE SOCIETA’ CHE TANTO “PRENDONO” AI CONSUMATORI AVREBBERO L’OCCASIONE DI CONTRIBUIRE AD “ALLEGGERIRE” LE FAMIGLIE GIA’ PROVATE DAL MOMENTO CRITICO!

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube