Aringa Dolce Affumicata: l’allarme del ministero della Salute

13 Marzo 2020
Aringa Dolce Affumicata: l’allarme del ministero della Salute

Richiamo per rischio microbiologico: si invita a non consumare il prodotto.

Il ministero della Salute ha annunciato il richiamo dell’Aringa Sciocca – Aringa dolce affumicata (Filetti di aringa affumicati a freddo) a causa di un rischio microbiologico. Nell’avviso di richiamo, il ministero specifica che si tratta della presenza di Listeria monocytogenes (in 25 g) emersa a seguito di campionamento effettuato come da piano di autocontrollo.

I lotti oggetto di richiamo sono i seguenti:

  • 500100;
  • 500103;
  • 500110;
  • 500115;
  • 500120.

Il produttore è Friultrota di Pighin s.r.l.; la sede dello stabilimento è Via Aonedis, 10 – 33038 San Daniele del Friuli (UD). Il marchio di identificazione dello stabilimento/del produttore è il seguente: IT 540 CE. Per quanto riguarda la descrizione peso/volume unità di vendita: 150g; 1kg; 2kg.

La data di scadenza o il termine minimo di conservazione va dal 13 aprile al 3 maggio.

Si invitano i consumatori in possesso dei seguenti lotti a non consumare il prodotto e a riportarlo presso il punto vendita in cui è stato acquistato.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube