Coronavirus: l’allerta dei medici

13 Marzo 2020
Coronavirus: l’allerta dei medici

Superata l’emergenza Covid-19, bisognerà gestire la sindrome post traumatica da stress.

L’Organizzazione mondiale della sanità ha dichiarato la pandemia. Molti italiani vivono con ansia questo stato emergenziale legato al contagio del Covid- 19 (leggi Coronavirus: come superare l’ansia del contagio). Una volta superata questa emergenza epidemiologica, psichiatri e psicologi prevedono “un boom di sindromi post traumatiche. Sarà un’estate calda, in cui dovremmo approntare call center e forme di aiuto per allargare il supporto psicologico a più persone possibile”.

A spiegarlo in una nota stampa dell’Adnkronos è lo psichiatra Claudio Mencacci, direttore del Dipartimento di Salute mentale Fatebenefratelli-Sacco di Milano, che illustra le diverse fasi psicologiche attivate dalla particolare esperienza che stiamo vivendo, a livello individuale e collettivo.

“Attualmente, nella popolazione generale, invitata a stare a casa – sottolinea Mencacci – siamo nella ‘fase di allarme’. Fondamentalmente le persone mettono in moto tutte le risorse per reagire e mantenere l’equilibrio. Seguirà, poi, la ‘fase di resistenza’, ovvero di convivenza con il problema. Mentre quella finale è la ‘fase dell’esaurimento’, in cui non si riesce ad attingere ad energie proprie. Dopo che sarà passato, è li che ci aspettiamo una situazione di grande ‘ansietà‘. E un picco di disturbi post traumatici“.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube