Diritto e Fisco | Articoli

Il diritto di proprietà va provato, anche quello del sole…

11 Ottobre 2011 | Autore:
Il diritto di proprietà va provato, anche quello del sole…

Nulla è impossibile per il diritto: basta poterlo provare; così, anche la proprietà delle cose più insolite potrebbe essere riconosciuta dalle leggi dell’ordinamento quando sussiste un valido titolo…

Come dico spesso nel corso dei seminari, quando devo spiegare le prove del processo civile, “Nulla è impossibile per il diritto: basta poterlo provare“. In teoria si potrebbe anche rivendicare la proprietà della luna se saltasse fuori un atto registrato.

Ma non pensavo che quello che era un puro esempio accademico potesse un giorno diventare realtà.

Ebbene, Angeles Duran, spagnola di 49 anni, si è dichiarata proprietaria del sole, andando a registrare, con un valido atto notarile, il suo affermato diritto di proprietà.

“Esiste una legge che vieta agli Stati – spiega la signora Duran in un’intervista a La Repubblica – di rivendicare la proprietà degli astri, ma non lo impedisce ai singoli cittadini. L’avrebbe potuto fare chiunque, ma a me è venuto in mente prima”.

La cosa più interessante è che, adesso, la donna pretende di far pagare l’umanità per l’uso dell’astro solare. E dice: “Il 50% degli introiti li verserò al fisco, il 20% all’ente pensionistico spagnolo, il 10% alla ricerca e un altro 10% per combattere la fame nel mondo”. E il 10% che rimane sarà il suo lucro.

Finalmente! è proprio il caso di dirlo. Perché, per tutti i danni provocati dal sole, dalle eclissi, dalle tempeste solari e dalla siccità, ora ci sarà una persona che dovrà anche risarcire tutti noi.

Agricoltori e proprietari terrieri: affilate le armi. Si apre la class action!



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

1 Commento

  1. Galileo non ci avrebbe mai pensato eppure tutto questo è “geniale” ma forse dettato dall’avidità del denaro, mi fermo a pensare è ho paura per come l’umanità e i valori siano potuti cambiare! Bellissimo articolo come sempre grazie!

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube