Coronavirus: arrivano computer e internet per gli studenti

18 Marzo 2020
Coronavirus: arrivano computer e internet per gli studenti

Stanziati i fondi alle scuole per comprare pc o tablet  per la didattica a distanza, da assegnare in comodato gratuito agli studenti meno abbienti.

Per contrastare l’emergenza Coronavirus che ha comportato la chiusura delle scuole, il decreto legge Cura Italia in vigore da oggi prevede numerose misure a sostegno dell’istruzione, tra le quali c’è anche un apposito fondo che consentirà alle scuole di acquistare computer o tablet per la didattica a distanza degli studenti che in questo periodo stanno seguendo le lezioni da casa, attraverso varie forme di connessione internet con i propri insegnanti.

Le lezioni di questo tipo infatti sono state incentivate dal ministero dell’Istruzione e si stanno diffondendo in tutta italia: il ministro Azzolina parla di “dati confortanti” e la maggioranza dei docenti e degli allievi che hanno sperimentato questo nuovo tipo di apprendimento manifestano soddisfazione.

In particolare, il nuovo decreto [1] stabilisce una dotazione di 70 milioni di euro nel 2020 per “mettere a disposizione degli studenti meno abbienti, in comodato d’uso, dispositivi digitali individuali per la fruizione delle piattaforme digitali per l’apprendimento a distanza “nonché per la necessaria connettività di rete”.

Ci sono, inoltre, 10 milioni di euro stanziati per “consentire alle istituzioni scolastiche statali di dotarsi immediatamente di piattaforme e di strumenti digitali utili per l’apprendimento a distanza, o di potenziare quelli già in dotazione” e altri 5 milioni di euro destinati a “formare il personale scolastico sulle metodologie e le tecniche per la didattica a distanza”, per un totale di 85 milioni di euro dedicati al sostegno della didattica a distanza.

Tra le altre misure è prevista anche l’assunzione di 1.000 nuovi assistenti tecnici che – spiega la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina – “in questa fase di emergenza, potranno dare sostegno alle attività di didattica a distanza per le scuole”.


note

[1] Art. 120 decreto legge n.18 del 17 marzo 2020.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube