Lifestyle | Articoli

Coronavirus: ne usciremo più forti

18 Marzo 2020 | Autore:
Coronavirus: ne usciremo più forti

Meno liberismo spinto e più politiche che abbiano cura del benessere dei cittadini.

Consapevolezza che i bisogni primari delle persone, sanità, scuola, lavoro debbono essere gestiti e garantiti dallo Stato certamente in concorso con il privato che deve però guardare più che al lucro al benessere di tutti.    

Non sarà più come prima perché tutti i cittadini in quarantena hanno aperto gli occhi e individuato ciò che andrà cambiato. Ci vorrà più competenza e professionalità e meno imbonitori con la comunicazione di massa. Anche il virus può avere aspetti positivi perché bisogna sempre trasformare le avversità in opportunità.

Gli avvocati, per esempio, dovrebbero aver capito che la previdenza e l’assistenza di primo pilastro non può essere affidata ai mercati, ma gestita e garantita dallo Stato. Sempre gli avvocati dovrebbero aver capito che la funzione di rappresentanza deve essere limitata nel tempo per non creare piovre mostruose.

Gli avvocati dovrebbero aver capito che bisogna studiare sui libri per acquisire competenza e professionalità. Magari cominciando a rileggere Pinocchio che è un ottimo abbecedario di economia e finanza per saper distinguere il paese degli acchiappacitrulli e il gatto e la volpe che notoriamente usano la comunicazione di massa per imbonire le folle.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube