Lifestyle | News

L’inno dei medici contro il Coronavirus

21 Marzo 2020 | Autore:
L’inno dei medici contro il Coronavirus

Un video musicale per raccomandare ai cittadini di restare a casa.

Il Coronavirus sta mietendo sempre più vittime. I numeri continuano a lievitare, ciò nonostante molti italiani proseguono imperterriti le loro attività e non rispettano i divieti e le misure di sicurezza contenuti nel decreto. Fioccano le denunce: le autorità registrano ogni giorno casi davvero bizzarri e situazioni imbarazzanti (leggi Coronavirus: i casi più eclatanti denunciati a Bologna).

I medici, i nostri angeli, soprattutto in questo periodo, stanno lottando in trincea per tutelare la nostra salute. Tra un turno e l’altro, alcuni specialisti hanno preso in mano gli strumenti musicali ed hanno cantato sulle note de “Il mio canto libero”, lanciando un invito originale a tutti i cittadini.

Il video è stato realizzato dalla Federazione Italiana delle Società Medico Scientifiche (Fism). Il testo è stato scritto appositamente dal maestro Giulio Rapetti Mogol che ha rivisitato uno dei maggiori successi della musica italiana scritto con Lucio Battisti.

Il brano è stato interpretato ovviamente a distanza: l’intento è sottolineare come il difficile lavoro che stanno affrontando i medici tra le corsie degli ospedali debba essere sostenuto dall’impegno di tutti.

Un inno di speranza, come recita il testo “In un mondo che fa paura ormai, noi ti aiuteremo, lo sai. Tutto passerà e sorriderai, noi ce la faremo, si lo vedrai”.

“Adesso resta a casa, esci solo a far la spesa. Domani un nuovo giorno sarà”.

“Vola la speranza della gente, cosciente di esser molto più prudente”.

Il video rilanciato sui social della Fism e del ministero della Salute.


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube