Cronaca | News

Coronavirus: emergenza residenze disabili

24 Marzo 2020 | Autore:
Coronavirus: emergenza residenze disabili

Occorre individuare i contagiati, gli asintomatici ed i negativi, garantendo la possibilità di effettuare tamponi.

L’Anffas, l’Associazione nazionale famiglie di persone con disabilità intellettiva o relazionale, ha attivato una unità di crisi, composta da oltre 30 esperti operanti nelle Anffas di tutta Italia che si sono offerti volontariamente di farne parte. L’Unità di crisi, unitamente al personale della sede nazionale, “lavora con modalità a distanza, praticamente in maniera continua per supportare tutte le persone con disabilità ed i loro familiari e non lasciare solo o indietro nessuno”.

L’Anffas lancia un appello alle istituzioni, come riporta una nota stampa dell’Adnkronos: “C’è un’emergenza nei centri residenziali: sono bombe ad orologeria pronte a scoppiare ed è necessario subito un intervento mirato. Dobbiamo cambiare strategia, non basta solo proteggere dall’esterno chi vive in una struttura residenziale, occorre aiutare le persone con disabilità e le famiglie rimaste sole”.

Secondo l’associazione occorre:

  • individuare i contagiati, gli asintomatici ed i negativi, garantendo la possibilità di effettuare tamponi per tutti gli utenti e operatori delle strutture residenziali;
  • isolare e distanziare il più possibile le persone anche all’interno delle strutture, anche ricorrendo all’utilizzo di sedi diverse;
  • assicurare alle persone con disabilità i cui genitori siano ricoverati o siano venuti meno a causa del coronavirus immediata presain carico;
  • assicurare, con urgenza, ai genitori, specie anziani, supporti domiciliari per gestire i figli con contagio da coronavirus oche non siano gestibili in famiglia;
  • tutelare, in tutti i modi, la salute degli operatori che stanno dimostrando sul campo il loro valore e senza i quali le persone con disabilità, specie se rare e complesse, rischiano di restare prive anche del minimo supporto vitale.

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube