Diritto e Fisco | Articoli

Come assicurarsi online

26 Marzo 2020 | Autore:
Come assicurarsi online

La scelta della compagnia su Internet, gli aspetti da valutare e la procedura per sottoscrivere la polizza Rc auto. L’uso di area clienti e app.

Comodità e risparmio. Sono i due elementi che qualsiasi automobilista cerca quando deve fare la polizza Rc auto, obbligatoria per poter acquistare o muovere una macchina. Oggi il mercato digitale propone delle soluzioni più o meno convenienti rispetto a quella classica dell’agenzia «fisica»: ci sono meno costi di gestione e questo consente di poter abbassare i prezzi. Ma come assicurarsi online? La procedura è complicata?

Come si suol dire, non ci vuole una laurea per assicurarsi online. Di solito, le compagnie predispongono dei sistemi piuttosto intuitivi per permettere a chiunque, anche a chi non ha molta dimestichezza con il web, di trovare la polizza adatta alle proprie esigenze. In questo modo, concedono al cliente il tempo di ragionarci su, di valutare vantaggi e svantaggi di una proposta rispetto ad un’altra, ecc.

Male che vada, comunque, viene messo quasi sempre a disposizione un numero verde a cui chiamare per ottenere qualche informazione in più o per risolvere eventuali dubbi. Il grande vantaggio (oltre quello possibile da un punto di vista economico) è quello di non dover dipendere dagli orari di apertura di un ufficio o della disponibilità in termini di tempo di un agente assicurativo: assicurarsi online è possibile anche di notte o il giorno di Ferragosto, per dire.

Assicurarsi online: da dove cominciare?

La prima cosa da fare per assicurarsi online è quella di confrontare su Internet i preventivi delle polizze Rc auto proposte delle compagnie. Esistono sul web diversi comparatori di prezzi che consentono di valutare le offerte e di mettere il cliente nelle condizioni di scegliere il prodotto più adatto al costo che ritiene più conveniente.

È bene ricordare, a questo proposito, che le compagnie assicurative che operano sul web permettono di seguire ogni operazione di gestione della polizza direttamente da casa, senza l’intervento «fisico» di un intermediario. Pertanto, la richiesta di un preventivo piuttosto che l’invio dei documenti o l’adesione ad una proposta avvengono sempre per via telematica.

Assicurarsi online: come sceglierla?

Nel momento in cui ci si mette davanti allo schermo per valutare le varie proposte di polizza Rc auto e decidere se e come assicurarsi online, non bisogna accontentarsi – né tantomeno fidarsi – della prima cifra che si vede: ci sono diverse variabili che possono far diventare il prezzo finale diverso da quello che trovi all’inizio.

Vanno vagliate tutte le informazioni riportate o richieste sui moduli. Ad esempio, il costo della polizza può essere diverso a seconda del numero di chilometri che dichiari di percorrere ogni ann0i: meno saranno, e meno rischi correrai, di conseguenza meno ti costerà il premio da pagare. Purché non bari, certamente: le bugie hanno le gambe corte e la compagnia, se venisse a sapere per qualsiasi motivo che hai dichiarato il falso per ottenere uno sconto, potrebbe rivalersi su di te. Anche il metodo di pagamento (bonifico, carta di credito o prepagata) può modificare il prezzo finale.

Ci sono, poi, tutta una serie di servizi accessori, o di optional, da valutare con molta attenzione perché, ovviamente, sono a pagamento. Si tratta, ad esempio, della polizza furto e incendio, dell’intervento del carro attrezzi (cioè del soccorso stradale) o della garanzia dell’auto sostitutiva in caso di guasto o di incidente. Tutte cose che vanno ad aggiungersi al prezzo iniziale che trovi.

Può capitare, quindi, che il costo che vedi in partenza della compagnia A sia inferiore a quello della compagnia B, ma che quest’ultima abbia degli optional più convenienti della prima e che, quindi, al momento di calcolare il totale, sia più conveniente la compagnia B.

Assicurarsi online: come fare?

Dicevamo all’inizio che la procedura per assicurarsi online non è complicata. Individuato il preventivo, con gli eventuali optional desiderati, basta cliccare sull’icona che consente di continuare con l’acquisto della polizza Rc auto. Sarà necessaria una conferma telefonica chiamando il numero verde che appare sul sito dell’impresa di assicurazione scelta. Una volta concluso l’accordo, si procede con il pagamento del premio attraverso la modalità scelta (bollettino postale, carta di credito, bonifico, ecc.). È possibile inviare via fax o via e-mail la ricevuta del pagamento alla compagnia la quale, comunque, invierà una conferma del versamento.

Viene anche solitamente spedita a mezzo posta ordinaria anche tutta la documentazione inerente il contratto di assicurazione, anche se, comunque, è a disposizione sul sito e la si può stampare per tenerla in macchina.

Assicurarsi online: cosa si può fare quando si ha la polizza

Il vantaggio di assicurarsi online non si esaurisce nel momento in cui si sceglie la polizza Rc auto e si firma il contratto ma, da un punto di vista della comodità, prosegue per tutta la copertura assicurativa. Due gli strumenti messi a disposizione dalla maggior parte delle compagnie: l’area clienti e l’app da utilizzare per la gestione della polizza ed in caso di necessità.

In pratica, ed a titolo esemplificativo, tramite queste due risorse è possibile:

  • verificare la propria situazione assicurativa (scadenza, condizioni, ecc.);
  • modificare le condizioni della polizza, inserendo nuovi servizi o cancellando qualcuno di quelli esistenti, nel caso in cui, col passare del tempo, il cliente si accorgesse che ha bisogno di maggiore o minore copertura;
  • denunciare un sinistro in tempo reale;
  • rinnovare la polizza.

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube