Coronavirus: in arrivo nuova autocertificazione

26 Marzo 2020
Coronavirus: in arrivo nuova autocertificazione

Il capo della Polizia annuncia un nuovo modulo da utilizzare per gli spostamenti, che sarà editabile e aggiornato alle ultime disposizioni emanate dal Governo.

Ad appena tre giorni di distanza dall’emanazione dell’ultimo modello per l’autocertificazione, le regole cambiano di nuovo. Lo annuncia il capo della Polizia, Franco Gabrielli, che parla di un nuovo modulo di autocertificazione in arrivo per le necessità di spostamento dei cittadini in relazione alle restrizioni dovute all’emergenza sanitaria.

“Stiamo per editare una nuova autocertificazione“, dice il capo della Polizia, secondo quanto ci riporta la nostra agenzia stampa Adnkronos. Gabrielli non rivela ancora il contenuto del nuovo documento e quali indicazioni conterrà, ma preannuncia: “non lo facciamo perché non sappiamo cosa fare ma perché cambiano le disposizioni e dobbiamo aggiornarle”, nonostante “su questo è stata fatta anche ironia sul web”.

Puoi scaricare qui il modello vigente per dichiarare i motivi degli attuali spostamenti oppure puoi prelevarlo dal sito del ministero dell’Interno; è la nuova autocertificazione che, si spera, sarà quella definitiva.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube