Lifestyle | News

Parte la «spesa sospesa» per aiutare chi ha bisogno

27 Marzo 2020
Parte la «spesa sospesa» per aiutare chi ha bisogno

L’iniziativa di solidarietà nata spontaneamente è ora rilanciata da Roberto Fico: quando facciamo i nostri acquisti, doniamo alcuni prodotti a chi non può comprarli.

Quando facciamo la spesa dovremmo pensare anche a chi la spesa non può farla. È questo il senso dell’iniziativa “spesa sospesa” che si sta diffondendo spontaneamente in molte parti d’Italia – sulla scia della nota abitudine napoletana del caffè sospeso – e ora viene rilanciata anche dal presidente della Camera dei deputati, Roberto Fico, che pubblica la sua proposta su Facebook.

“Le giornate difficili che stiamo vivendo vanno affrontate con spirito di comunità. E il nostro Paese lo sta dimostrando fino in fondo. Si moltiplicano in tutte le regioni progetti di solidarietà per aiutare chi si trova in condizioni di maggiore difficoltà. Una di queste è la spesa sospesa”, scrive Fico, postando un articolo che parla della prima iniziativa che è stata presa – ovviamente – a Napoli.

“In vari quartieri, città, piccoli comuni in Italia – prosegue Fico, per come ci riporta l’agenzia stampa Adnkronos – è possibile, quando si va a fare la spesa in questi giorni, decidere di donare alcuni prodotti che saranno poi consegnati ai più bisognosi e alle persone più fragili. Iniziative simili sono già attive in Campania, Puglia, Sicilia e Toscana. Se volete potete segnalarle qui tra i commenti in modo da diffonderle e farle conoscere ulteriormente. Grazie a tutti”, conclude Fico.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube