Cronaca | News

Coronavirus: il messaggio straordinario della regina Elisabetta

5 Aprile 2020
Coronavirus: il messaggio straordinario della regina Elisabetta

Un discorso alla nazione inglese e al mondo intero per incitare a vincere la sfida della pandemia e ad arrivare alla ripresa.

La regina Elisabetta ha lanciato dagli schermi televisivi un messaggio straordinario ai propri sudditi del Regno Unito di Gran Bretagna: un evento straordinario, il quarto nella lunghissima storia del suo regno, preceduto soltanto dalla guerra del Golfo, dalla morte di Lady Diana e della Regina madre.

Elisabetta d’Inghilterra, che siede sul trono inglese da ben 68 anni, ha parlato da vera “madre della nazione”; la sua voce non poteva mancare a questo appuntamento epocale, in piena emergenza Coronavirus e le sue parole suonano come un incitamento che va ben oltre i confini britannici e in alcuni passaggi sembra rivolgersi al mondo intero.

La regina – vestita di verde a simboleggiare la speranza – ha messo al centro del discorso, resocontato dalla nostra agenzia stampa Adnkronos, i valori dell’autodisciplina e della determinazione, senza dimenticare il dolore per le vittime e il grazie agli operatori sanitari e a chi “resta a casa e difende i più fragili”.

“Stiamo affrontando insieme questa malattia e voglio assicurarvi che, se resteremo uniti e determinati, vinceremo noi”, ha affermato. Ma il Coronavirus rappresenta anche un “tempo di sfida“, per le incertezze economiche di molti e per i cambiamenti forzati nella vita quotidiana, che lasceranno un segno duraturo anche dopo l’emergenza.

La regina nutre la speranza che “negli anni a venire potremo essere orgogliosi per come avremo risposto alla sfida” e che coloro che “verranno dopo di noi potranno dire che questa generazione di britannici è stata forte come qualunque altra”.

Fiducia, forza e ottimismo trapelano da ogni parola della sovrana inglese, con un’energia e uno spirito di incitamento che risaltano ancora di più nella sua avanzata età (ha 93 anni): “Torneranno giorni migliori. Saremo di nuovo con i nostri amici, saremo di nuovo con le nostre famiglie, ci incontreremo di nuovo”.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

1 Commento

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube