Diritto e Fisco | Articoli

A chi devo pagare i miei debiti?

29 Giugno 2020 | Autore:
A chi devo pagare i miei debiti?

A quale soggetto posso pagare i debiti per liberarmi senza problemi dei miei obblighi?

In periodi di crisi, ma non solo, i debiti costituiscono uno dei più grossi problemi. A dire il vero, i debiti possono anche non rappresentare un problema quando sono soltanto indice di un’economia che sta girando a dovere. Se l’economia è in fase positiva l’esistenza di debiti può anche essere una spia di affari che vanno tutto sommato bene. I debiti, infatti, quando si vivono momenti di espansione sono soprattutto il segnale che le imprese, i professionisti, i lavoratori autonomi ed anche i dipendenti hanno una spiccata propensione a fare investimenti e a pensare in positivo al futuro.

Al contrario, nei periodi di crisi, come quello che stiamo vivendo a causa dell’epidemia del coronavirus, i debiti diventano un incubo. Non si riesce a far fronte ai mutui già in corso, ai prestiti chiesti e ottenuti da una finanziaria, ai pagamenti periodici delle forniture del proprio esercizio commerciale, alle rate dei finanziamenti per l’auto nuova o per la mensa o la scuola calcio o scuola danza dei propri figli. I debiti, quindi, diventano uno dei principali assilli.

Ma tra i tanti problemi che i debiti portano con sé ce n’è uno in particolare sul quale ci soffermeremo nell’articolo che segue. Il problema risponde alla seguente domanda: a chi devo pagare i miei debiti? Per essere più precisi, cercheremo di capire quale è la persona a cui, pagando il proprio debito, possiamo essere sicuri di aver estinto il debito stesso senza più problemi. In moltissimi casi, infatti, il nostro creditore è una ditta o una società che ha alle proprie dipendenze dei rappresentanti o degli incaricati per l’incasso dei crediti ed allora si pone il problema di avere la certezza che il nostro pagamento sia stato effettuato in modo corretto così da evitare che ci venga chiesto di pagare due volte.

A chi posso pagare il mio debito?

Nel momento in cui il mio debito scade ed è necessario provvedere al suo pagamento, la legge [1] stabilisce che il pagamento può essere fatto:

  • al creditore in persona;
  • anche il pagamento fatto al creditore apparente [2] è valido e libera il debitore dal debito: creditore apparente è il soggetto che appare essere l’effettivo creditore. Affinché il pagamento al creditore apparente sia valido e liberi definitivamente il debitore, occorre che il debitore sia in buona fede e che la persona che riceve il pagamento appaia effettivamente autorizzato ad incassare il pagamento;
  • al rappresentante del creditore: se pago nelle mani di chi dimostri di essere munito di un mandato del creditore (rappresentante di commercio) ho pagato in modo corretto e mi sono liberato dal debito;
  • alla persona indicata dal creditore: se pago nelle mani di persona che è stata espressamente indicata dal creditore, con una comunicazione per lettera o per mail o simili, ho pagato correttamente;
  • a chiunque, anche se non rientrante nelle precedenti categorie di persone, se successivamente il creditore comunque accetta il pagamento o ne ha approfittato (incassando l’importo).

Ho pagato in modo corretto e mi sono liberato dal debito se pago il premio di una polizza ad un agente della compagnia assicuratrice che agisce nei locali con l’insegna della compagnia e che utilizza carta intestata della compagnia anche se costui non era incaricato dalla compagnia all’incasso dei premi né aveva avuto un mandato a questo scopo dalla compagnia: è questo il caso del creditore apparente. C’è infatti sia la buona fede del debitore che ha effettuato il pagamento a chi appariva essere il creditore sia l’apparenza che chi incassa il pagamento sia autorizzato a farlo in base a circostanze univoche

In tutti i casi che abbiamo evidenziato il debitore che ha pagato si è liberato dei propri debiti e il creditore non potrà più richiedergli il pagamento.

Il debitore si libera del debito se paga nelle mani del rappresentante del debitore

Se al mio posto paga un’altra persona sono liberato dal debito?

Dopo aver chiarito a chi il debitore può pagare il proprio debito senza poi avere più problemi, vediamo ora se è possibile il pagamento del debito da parte di terza persona al posto del debitore.

E’ possibile che al posto mio il mio debito venga pagato da una terza persona?

La legge [3] consente sempre ad un terzo di pagare al creditore (o agli altri soggetti indicati nel paragrafo precedente) il debito del soggetto debitore tranne che:

  • il creditore si opponga se ha interesse che ad adempiere sia personalmente il debitore (il creditore non potrà mai opporsi se il debito consiste nel pagamento di denaro);
  • il debitore abbia dichiarato al creditore di opporsi (ma il creditore non è vincolato alla richiesta del debitore e può accettare ugualmente l’adempimento del terzo).

Se sono un noto pittore ed il mio debito consiste nell’esecuzione di un quadro, è evidente che nessuno potrà adempiere al debito al mio posto perché il creditore ha interesse che sia solo io ad eseguire l’opera e nessuno potrebbe farlo allo stesso modo al posto mio.

Il debito di una somma di denaro può essere sempre pagato anche da un terzo al posto del debitore


note

[1] Art. 1188 cod. civ.

[2] Art. 1189 cod. civ.

[3] Art. 1180 cod. civ.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube