Diritto e Fisco | Articoli

Revisione auto: il termine slitta sempre a fine mese

10 Ottobre 2013
Revisione auto: il termine slitta sempre a fine mese

Ho effettuato l’ultima revisione della mia automobile il 2 settembre 2011; la revisione successiva va fatta entro il 2 settembre 2013 oppure, come comunemente sostengono i centri abilitati alla revisione, entro il 30 settembre dello stesso mese?

 

Ai fini della circolazione del veicolo, è corretto quanto sostenuto dai centri di revisione. Il Codice della strada e le disposizioni applicative in materia prevedono che:

– la prima revisione delle autovetture va effettuata entro il mese (e non il giorno) corrispondente a quello del rilascio della carta di circolazione.

– le revisioni successive vanno eseguite entro il mese corrispondente a quello in cui è stata effettuata la revisione precedente.

Il codice della strada [1] impone di far revisionare l’autovettura dopo:

4 anni dalla prima immatricolazione, entro il mese di rilascio della carta di circolazione;

– ogni 2 anni per le successive revisioni, da effettuarsi entro il mese corrispondente a quello in cui è stata effettuata la precedente revisione.

La revisione può essere effettuata presso gli uffici della Motorizzazione o presso le officine autorizzate dal ministero dei Trasporti.

I veicoli già immatricolati in uno Stato membro dell’Ue con targa civile (per esempio, come spesso succede, in Germania) sono autorizzati a circolare in un Paese comunitario [2]; l’immatricolazione in Italia viene considerata come una reimmatricolazione sulla base del documento di circolazione definitivo rilasciato dall’autorità del Paese di provenienza.


note

[1] Art. 80 C.d.s.

[2] Ai sensi della circolare 45/98 del ministero dei Trasporti.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

4 Commenti

  1. Se l’auto è immatricolata l’ultimo giorno del mese ( 30/04/14), il limite resta sempre entro il mese stesso? Quindi nel mio caso sono obbligato a revisionare entro il giorno dell’immatricolazione, in pratica non solo non ho margine, ma la devo anticipare prima di qualche giorno prima dei 4 anni? Se così, bella cavolata. Chi ha il primo del mese ha un mese oltre la data, chi ha l’ultimo giorno, deve anticiparlo addirittura. Tanto valeva facessero una legge del tipo 15 giorni massimi dopo l’immatricolazione, almeno sarebbe stato uguale per tutti…

    1. Scusa, ma cosa cambia? Che sia 1 o 30 sai che entro quel mese devi portare il mezzo a revisione. Basta non ridursi all’ultimo momento come da Italian Style.

  2. la differenza c’è eccome se tu ti accorgi il 15 che il7del mese ti è scaduto il collaudo hai 15 giorni per rimediare io se mi accorgo il giorno dopo della scadenza sono già in multa ditemi voi se è lo stesso!!!!

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube