Coronavirus, i tamponi obbligatori in azienda sono legali?

8 Aprile 2020
Coronavirus, i tamponi obbligatori in azienda sono legali?

La risposta di Nadia Martini, del colosso internazionale Rödl & Partner.

Ad oggi, in Italia, non c’è una legge che autorizzi lo screening sanitario di un’intera azienda nell’ambito della prevenzione del Covid-19. In altre parole, più chiare e adeguate all’emergenza Coronavirus, i tamponi obbligatori per tutti i lavoratori di un’impresa non sono previsti dal nostro ordinamento. Un chiarimento importante, di questi tempi, che arriva da Nadia Martini, di Rödl & Partner, colosso internazionale della consulenza legale presente in cinquanta Paesi nel mondo tra cui l’Italia.

In una nota dell’agenzia di stampa Adnkronos, Martini spiega come sia essenzialmente un problema di privacy. L’azienda, in sostanza, non può imporre il tampone in blocco a tutti i lavoratori, perché i lavoratori, semmai, dovrebbero prestare il proprio consenso, dal momento che saremmo in presenza di un trattamento di dati personali sanitari.

“Ad oggi – spiega Martini all’agenzia di stampa – la normativa ammette unicamente i trattamenti di dati Covid-19 indicati dal protocollo del 14 marzo, quali la misurazione della temperatura corporea all’accesso mediante strumenti che però non consentano la registrazione del dato e la richiesta di autocertificazioni in merito alla non provenienza dalle zone a rischio epidemiologico e all’assenza di contatti, negli ultimi quattordici giorni, con soggetti risultati positivi al Covid-19″.

Quindi, nessuno può imporre tamponi o test sierologici ai lavoratori di un’azienda. A meno che non entri in vigore una legge in tal senso.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube