Diritto e Fisco | Articoli

Sesso in webcam: è corruzione di minore

11 Ottobre 2013 | Autore:


> Diritto e Fisco Pubblicato il 11 Ottobre 2013



Sesso in webcam con minori degli anni 14: scatta il carcere per corruzione di minore e non per pedopornigrafia.

 

Scatta la condanna per corruzione di minore [1] per chi induce un adolescente sotto i quattordici anni a spogliarsi davanti alla webcam, per poter compiere atti di autoerotismo. Lo ha stabilito la Cassazione con una recente sentenza [2] volta a fare chiarezza su una pratica tristemente frequente nella comunicazione via etere. Più in generale: chi compie atti sessuali davanti a minori al di sotto dei 14 anni, allo scopo di farli assistere a tali “attività”, è punito con la reclusione da 6 mesi a 3 anni.

È escluso invece, in questi casi, il reato di pornografia minorile: ossia il reato di chi, utilizzando minori di anni 18, realizza materiale pedopornografico o lo diffonde.

In teoria, è possibile, registrare le immagini tramite webcam, così come divulgarle tramite computer. Ma il solo possesso di un pc e di una cam, pur essendo mezzi idonei alla trasmissione di file, non sono sufficienti a dimostrare la volontà di diffondere tali contenuti.

La Suprema Corte ha, quindi, ristretto il campo del reato alla sola ipotesi di corruzione di minore. In tali situazioni, infatti, l’adulto davanti alla webcam ha uno scopo ben preciso: compiere atti di autoerotismo o comunque di esibizionismo sessuale mentre il minore si spoglia.

Il legislatore parte da una nozione volutamente generica di atto sessuale, allo scopo di ricomprendervi e sanzionare anche condotte di puro esibizionismo, come quella in commento.


note

[1] Art. 609 quinquies cod. pen.

[2] Cass. sent. n. 4177 del 10.10.2013.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI