Cronaca | News

Amazon chiude i magazzini in Francia

16 Aprile 2020
Amazon chiude i magazzini in Francia

La decisione dell’azienda arriva a seguito della pronuncia di un tribunale che ha ordinato la limitazione dell’attività in 6 depositi per proteggere la salute dei lavoratori.

Amazon ha annunciato la chiusura di tutti i suoi magazzini in Francia: la decisione dell’azienda arriva a immediato seguito della sentenza del tribunale francese di Nanterre, una città a nord-ovest di Parigi, che aveva ordinato la limitazione delle attività in 6 depositi per ragioni di protezione dei lavoratori dal rischio di infezioni Covid-19.

Secondo quanto ci riporta l’agenzia stampa Adnkronos il gigante del commercio online si è detto “perplesso” dal provvedimento emanato ieri dal tribunale di Nanterre, dopo la denuncia dei sindacati, che ha imposto lo stop alla consegna di tutte le merci – tranne alimentari, medicinali o prodotti per l’igiene – fino a quando non saranno implementate adeguate misure di sicurezza contro il coronavirus e ha previsto una sanzione di un milione di euro per ogni infrazione o giorno di ritardo nel recepire la decisione.

Davanti all’accusa di non avere messo in campo misure appropriate per la salute dei dipendenti, Amazon ha invece sostenuto di avere fornito al tribunale “prove concrete” di un’adeguata messa in sicurezza degli ambienti di lavoro, ed ha annunciato il prossimo ricorso in appello.

La chiusura però è temporanea: l’azienda ha riferito che chiederà ai suoi dipendenti di rimanere a casa per “questa settimana” e che nel lungo termine “valuterà l’impatto della decisione del tribunale sulla sua rete logistica in Francia”.

A chiedere l’intervento del tribunale era stato il sindacato francese Union syndicale solidaire. Prima di riprendere l’intera attività, ha stabilito il giudice, Amazon dovrà verificare le condizioni di sicurezza dei lavoratori e approntare misure di tutela della loro salute d’accordo con i rappresentanti dei dipendenti. La decisione del tribunale si applica fino ad un mese, ma potrà essere prorogata.

Ora Amazon afferma che “continueremo a servire i nostri clienti in Francia attraverso le aziende indipendenti che vendono attraverso Amazon e grazie alla solidità della nostra rete di distribuzione globale”.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube