Diritto e Fisco | Articoli

Carro attrezzi: come funziona

15 Luglio 2020 | Autore:
Carro attrezzi: come funziona

Cosa fare e chi chiamare in caso di guasto o di incidente per far portare l’auto in officina? Quanto costa il servizio di soccorso stradale?

Si fa presto a dire «stai calmo»: se la macchina decide di fermarsi in mezzo al nulla, magari la sera dopo cena quando le officine sono già chiuse da un pezzo, hai tentato invano di farla ripartire e sai già che non sarai in grado di spostarla se non spingendola, andare nel panico è questione di un attimo. L’unica soluzione, sempre che la sfortuna ti abbia risparmiato almeno la batteria del cellulare, è quella di chiamare il soccorso stradale. Ti costerà qualcosa, ma non vedi alternative, a meno di non avere un parente o un buon amico che faccia il meccanico e che abbia i mezzi necessari a risolverti il problema. Devi, quindi, affidarti al carro attrezzi: come funziona la procedura?

Ci sono due possibilità: che tu abbia inserito il soccorso stradale nella tua polizza assicurativa, oppure che tu stia viaggiando sperando nella fortuna. Nel primo caso, la compagnia ti avrà indicato un numero verde da chiamare in caso di guasto o di incidente. Nel secondo caso, dovrai cercarlo tu il numero a cui telefonare per far arrivare il carro attrezzi.

Dopodiché, cosa succede? Cioè, una volta che il camioncino con la piccola gru è arrivato ed ha caricato la tua macchina, l’auto dove finisce? Va nell’officina più vicina al punto in cui ti si è fermata oppure hai diritto a scegliere tu il meccanico? E quando costa risolvere il problema? Vediamo come funziona il servizio di carro attrezzi.

Carro attrezzi: quando è disponibile?

Di solito, i guai capitano sempre negli orari più inopportuni, altrimenti non ci sarebbe gusto. Quindi, ci si può chiedere se il carro attrezzi è sempre disponibile oppure, se capita un guasto nel cuore della notte, occorre attendere il mattino dopo.

Va detto, in proposito che sulle autostrade, ma anche su tutte le strade urbane ed extraurbane, è attivo 24 ore al giorno un servizio di soccorso stradale, raggiungibile chiamando un numero verde oppure – se sei in autostrada e ce l’hai a portata di mano senza rischiare un incidente – usando le colonnine SOS presenti nelle piazzole delle corsie di emergenza. Devi ricordarti di indossare il giubbino catarifrangente sia per la tua sicurezza sia per evitare una multa.

Si tratta, in pratica, di un servizio di assistenza agli automobilisti in difficoltà per avaria o incidente, che consiste nel trasporto del veicolo fino a un deposito o a un’officina, dove viene custodito o riparato. Assistenza ma non solo: la rimozione dell’auto ha lo scopo anche di garantire la sicurezza stradale, soprattutto se la macchina è rimasta immobile in una zona poco sicura per la circolazione degli altri veicoli o dei pedoni.

Carro attrezzi: cosa fare in caso di guasto o incidente?

Se l’auto è stata coinvolta in un incidente oppure ha un guasto e non riesci a farla ripartire, devi chiamare, dunque, il numero verde che ti è stato indicato dall’assicurazione (nel caso in cui la tua polizza preveda questo servizio) oppure quello che trovi sul libretto di istruzioni della tua macchina, dove di solito sono indicati i numeri di emergenza.

Il numero da chiamare può variare a seconda della zona in cui ti è capitato il guasto, ovvero:

  • se ti trovi in autostrada, possono intervenire soltanto gli operatori autorizzati dal proprietario della strada;
  • se sei in una strada urbana o extraurbana, puoi chiamare un normale carro attrezzi;
  • se la tua auto si è fermata in un punto in cui intralcia la circolazione, l’intervento del carro attrezzi deve essere autorizzato dall’ente proprietario della strada;
  • se il problema non è un’avaria ma un incidente, bisogna chiamare le forze dell’ordine.

Arriverà nel posto in cui ti trovi il carro attrezzi per portare via la tua auto in deposito o in un’officina. L’intervento, a seconda del problema che presenta il veicolo, può essere di:

  • traino con barra o caricato;
  • traino sollevato con funi o cavi;
  • recupero, nel caso in cui l’auto sia finita fuori strada o si sia ribaltata.

Carro attrezzi: quali società di assistenza posso chiamare?

Se non hai fatto un incidente ma hai avuto «solo» un guasto e non sai a chi rivolgerti in quel momento, tieni presente che ci sono diverse società in grado di inviarti un carro attrezzi e di risolverti il problema. A pagamento, ovviamente, a meno che – come già detto – la tua polizza assicurativa preveda il costo dell’assistenza stradale. Le più note sono queste quattro.

Soccorso stradale Aci

Sicuramente sarà il primo a venirti in mente in caso di guasto o di incidente. Il servizio di soccorso stradale dell’Aci è attivo 24 ore al giorno e 7 giorni su 7, compresi i festivi. A mandarti il carro attrezzi ci penserà Aci Global. Se hai la tessera di socio Aci, avrai uno sconto sulle tariffe.

Dovrai comporre il numero verde (gratuito dall’Italia) 800.166.800 oppure, se sei in autostrada, chiedere l’intervento attraverso le colonnine SOS.

Euro Service Assistance (Esa)

La centrale operativa di Esa risponde al numero verde 800.584.811. Il carro attrezzi è garantito a chiunque ne abbia bisogno, con la possibilità di usufruire di tariffe agevolate e di abbonamenti speciali.

Europ Assistance

Altra società piuttosto nota nell’ambito del soccorso stradale è Europ Assistance. Offre assistenza 24 ore al giorno, su strade normali e autostrade. La rete per fare arrivare un carro attrezzi in aiuto degli automobilisti è diffusa in tutta Italia. Il numero verde da chiamare è 803.803.

Axa Assistance

Ultima, ma non ultima, è Axa Assistance. Si tratta di una compagnia di assicurazioni che, però, fornisce soccorso stradale anche a tutti. Ovviamente, con tariffe diverse: chi non è assicurato con Axa deve pagare il servizio di traino. Il numero verde è 800 111 911, indicando il luogo dove il veicolo si è fermato, targa e modello e le generalità. L’operatore non farà altro che individuare il carro attrezzi più vicino che sarà attivato una volta comunicato all’automobilista il costo dell’operazione.

Carro attrezzi: quanto costa?

Il costo di un carro attrezzi cambia a seconda della società che viene chiamata per il servizio di soccorso stradale. Come abbiamo ribadito più volte, non ci sarà nulla da pagare nel caso in cui tu abbia previsto questo servizio nella polizza assicurativa: la fattura del carro attrezzi sarà inviata alla tua compagnia, che ci penserà a saldare il conto, purché si tratti del mezzo di un’officina convenzionata con la compagnia.

Negli altri casi, va detto che i costi sono abbastanza simili, perché esistono delle tariffe standard stabilite dall’Associazione nazionale centri soccorso autoveicoli (Ancsa) e si prende come riferimento il listino.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube