Coronavirus, ecco quali sono i nuovi studi sui farmaci

23 Aprile 2020
Coronavirus, ecco quali sono i nuovi studi sui farmaci

La ricerca scientifica va avanti incessantemente per provare a trovare una cura al Covid-19.

Sono tre i nuovi studi clinici autorizzati dall’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) per il trattamento del Coronavirus. I nuovi studi sono coordinati rispettivamente dall’università di Bologna, dall’università di Parma e dall’Azienda ospedaliera universitaria pisana. A comunicarlo è la stessa Aifa.

Il primo è uno studio multicentrico italiano, coordinato dall’università di Bologna, che valuterà la sicurezza e l’efficacia di un anticoagulante, l’enoxaparina sodica somministrata a diversi dosaggi, nel trattamento di persone con quadro clinico moderato o severo.

Il secondo studio clinico autorizzato è coordinato dall’università di Parma ed è uno studio multicentrico italiano randomizzato per studiare la sicurezza e l’efficacia del farmaco anti-infiammatorio colchicina, nel trattamento di pazienti con infezione Covid-19 e polmonite, in condizioni stabili.

Il terzo studio multicentrico italiano è, infine, coordinato dall’Azienda ospedaliera universitaria pisana: si tratta di uno studio randomizzato, controllato a due bracci di fase 2 ‘proof of concept’ per valutare efficacia, sicurezza e tollerabilità del baricitinib in aggiunta al trattamento usuale nei pazienti con polmonite in Covid19. Il baricitinb è un inibitore delle Janus-kinasi 1 e 2 (Jak-1 e -2) autorizzato in Italia per il trattamento dell’artrite reumatoide.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube